EconomiaAttaulità e News

Reddito di Cittadinanza e Rem finiti: cosa fare adesso?

Reddito di Cittadinanza e Rem finiti, Nel caso si raggiungesse il 18esimo mese del Reddito di cittadinanza cosa è meglio fare?

Quali altri tipi di sussidi si potranno ottenere?

Reddito di Cittadinanza e Rem finiti: cosa fare alla scadenza?

Il reddito di cittadinanza potrà essere assegnato per un massimo di 18 mensilità.

I beneficiari, in poche parole, non potranno più riceverlo dopo un anno un mezzo dal primo mese ricevuto.

Ciò capita per le persone che hanno fatto una richiesta dal mese di marzo 2019.

Ed infatti il loro sussidio è scaduto per il mese di settembre 2020.

I medesimi beneficiari saranno in grado di presentare la domanda per il rinnovo per altri 18 mesi, però solamente se mantengono determinati requisiti.

Però prima di mandare la nuova richiesta, d’altra parte, dovrà almeno passare un mese dalla decadenza del sussidio.

Per coloro che hanno fatto una richiesta a marzo 2019 ed ha iniziato a ricevere il Reddito ad aprile 2019, non riceve più il sussidio dal mese di settembre 2020.

Nel mese di ottobre 2020 si sarà in grado di inoltrare una nuova richiesta per poi ottenere di nuovo il sussidio a fine novembre 2020 sempre se la richiesta sarà accolta.

Reddito Di Cittadinanza - ad Ottobre FINE DEI SOLDI – come fare ed il rinnovo?

Da leggere:  Nuovo Dpcm dal 6 marzo al 6 aprile, restrizioni a Pasqua

Si può fare richiesta di RdC quando il Reddito di Cittadinanza e Rem finiti?

Le richiesta per poter fare domanda della terza rata del Rem, dovevano essere inoltrare al massimo entro il 15 ottobre 2020.

Il Reddito di Emergenza è uno strumento molto simile all’RdC, nonostante la soglia dell’Isee entro cui rientrare per richiederlo cambiasse leggermente.

Ciò per sottolineare il fatto che i nuclei che hanno usufruito del Rem per poter ottenere un sostegno economico non potranno fare altro che inoltrare una richiesta di Reddito di Cittadinanza.

Le altre agevolazioni per i redditi bassi:

Oltre al Reddito di cittadinanza, per colui che ha un Isee molto basso potrà contare anche su varie prestazioni di sostegno economico oltre alle numerose esenzioni sulle tasse.

All’interno di questi possiamo trovare l’assegno sociale oppure anche la carta acquisti.

Le agevolazioni per il resto, vengono previste dall’ordinamento assistenziale italiano sono dedicate alle famiglie con piccoli figli, oppure per coloro che perdono lavoro.

Sono inclusi ovviamente:

  • Bonus bebè;
  • Bonus mamma domani;
  • Bonus asili nido, ecc..

Altri strumenti hanno poi carattere temporaneo come i Bonus Covid, oltre allo stesso Rem.

Oppure sono assegnati in modo che variano da regione a regione, come le borse di studio per esempio.

I nostri visitatori hanno letto anche:

Da leggere:  Carta acquisti 2021 pagamento: Le date

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.