Jannah Theme License is not validated, Go to the theme options page to validate the license, You need a single license for each domain name.
Attaulità e NewsEconomia

Quando pagano la proroga naspi 2021?

Quando pagano la proroga naspi? In arrivo per i prossimi giorni, oltre i pagamenti di altri bonus e pensioni, pagamento Naspi 2021.

Iniziano le disposizioni per il pagamento delle indennità della disoccupazione, vediamo le date per il versamento.

È iniziato il pagamento Naspi gennaio 2021 con i versamenti delle rate ordinarie.

Alcuni pagamenti sono avvenuti ieri mentre altro oggi stesso, vediamo come si possibile controllare il versamento.

Quando pagano la proroga naspi?

Quando pagano la proroga naspiI versamenti per la Naspi, sono stati anticipati in seguito alle disposizioni che anticipano le date dei versamenti.

Prossimamente verranno annunciati i giorni in cui verrà effettuato il pagamento dell’indennità della disoccupazione.

Normalmente, tra le disposizioni e versamenti, passano dai cinque ai sette giorni.

Insomma, entro il 15 gennaio 2021, la Naspi dovrebbe essere pagata a quasi tutti.

Novità Naspi con la Legge di Bilancio e assegno di ricollocazione:

Con la legge di bilancio si possono trovare anche le revisioni per quanto riguarda l’assegno di ricollocazione.

Quando pagano la proroga naspiSi fa utilizzo al finanziamento di ben 267 milioni di euro che portano con se novità per i lavoratori che sono in disoccupazione e anche in cassa integrazione.

Da leggere:  Reddito di cittadinanza: Stop ad acquisti on-line | Stranieri d'Italia

Grazie all’emendamento che è stato approvato riguardo all’assegno di ricollocazione che, come si legge nel documento della Commissione Bilancio, rimpiazza l’articolo 57.

Questo grazie alla parte delle risorse del ‘Fondo per l’attuazione di misure relative alle politiche attive che fanno parte tra quelle ammissibili dalla Commissione europea.

È stato effettuato un testo dell’articolo 57 della legge con una dotazione di 500 milioni di euro nell’anno 2021.

Fondi che sono stati utilizzati per l’istituzione di un Programma nazionale chiamata anche Garanzia di occupabilità (GOL).

Le risorse che restano vanno al riconoscimento dell’assegno di ricollocazione per coloro che si trovano in certe condizioni.

Controllare il pagamento Naspi:

Si può controllare in maniera autonoma se ci siano delle disposizioni per il pagamento dell’indennità.

Basta accedere all’area riservata presente sul sito di INPS.

Dopo avere effetto l’accesso con le credenziali Spid, Carta Nazionale dei servizi o la carta di identità elettronica si può accedere all’area.

Una volta fatto l’accesso bisognerà andare su «Tutti i servizi», poi «Nuova Assicurazione Sociale per l’Impiego: consultazione domande».

Nella sezione «Pagamento in corso» apparirà, se disponibile, la data di accredito.

Quando pagano la proroga naspi e come?

NASpI, ovvero Nuova Assicurazione Sociale per l’Impiego ed è praticamente l’indennità di disoccupazione che ti spetta se hai perso il lavoro non per tua scelta.

Da leggere:  100 euro in busta paga anche per i volontari! Le novità

Ciò significa che se dai le dimissioni, non ne hai diritto.

Spetta la la NASpI a coloro la cui azienda li ha licenziati per:

  • Giustificato motivo;
  • Giusta causa.

Ciò significa che se per qualunque motivo l’azienda dovesse licenziarti, hai diritto alla NASpI.

Quando pagano la proroga naspi?

Ora i tempi di erogazione: da quando decorre la NASpI e dopo quanti giorni il denaro arriva.

Tempi:

Da quando decorre. La NASpI decorre secondo questi termini:

  • Se presenti domanda di NASpI entro 8 giorni dall’interruzione del lavoro, la NASpI decorre a partire dall’ottavo giorno;
  • Se presenti domanda di NASpI dopo 8 giorni dall’interruzione del lavoro, la NASpI decorre dal giorno dopo alla domanda;
  • Tu fai domanda di NASpI il 30 maggio, quindi sono passati più di 8 giorni: la NASpI decorre dal giorno dopo ossia dal 31 maggio;
  • La domanda NASpI va presentata al più presto, in quanto i tempi non sono infiniti e se viene presentata troppo tardi si rischia di non averne più diritto.

In caso di licenziamento per giusta causa, se presenti la domanda:

  • Entro 38 giorni dal licenziamento, allora la NASpI decorre a partire dal 39esimo giorno;
  • Dopo 38 giorni dal licenziamento, allora la NASpI decorre a partire dal giorno dopo la presentazione della domanda.

I nostri visitatori hanno letto anche:

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.