Attaulità e NewsSoldi

Proroga REM e NASPI: novità nel Decreto Sostegno?

Nel nuovo decreto Sostegno ci sarà la proroga REM E NASPI? Vediamo quali sono le novità che concernano il nuovo decreto.

L’ex decreto ristori 5 che ad oggi prende il nome di decreto sostegni potrebbe contenere delle novità.

Aggiornamenti che riguardano documenti come bonus per partite Iva, proroga del reddito di emergenza proroga della Naspi.

Ma anche pace fiscale con lo stop della rottamazione ter e del saldo delle cartelle con eliminazione dei debiti fino a 5mila euro.

Proroga REM e NASPI: Decreto Sostegno

Proroga REM e NASPITra i vari discorsi del presidente Draghi non si è parlato della proroga del REM e NASPI.

Si tratta di misure che sarebbero finanziare con circa 11 miliardi di euro con quello che è l’ex decreto ristori.

Resta comunque nullo in quanto se non ci sono dichiarazioni nella bozza ufficiale non occorre pensarci.

Ecco quello che potrebbe essere lo schema attuativo in caso di conferma:

  • Proroga del REM con pagamento automatico per chi ha già avuto il Reddito nei mesi precedenti;
  • Proroga Naspi per chi ha i requisiti. Da definire il periodo della disoccupazione preso come riferimento;
  • Sopravvive il bonus per partite Iva da 1000 euro per gli stagionali e liberi professionisti che rispettano requisiti di fatturato.
Da leggere:  Aumento pensioni invalidità: accade a fine ottobre secondo Anmic

Pace fiscale 2021:

Proroga REM e NASPIAltro tema importante è quello della pace fiscale e le scadenze imminenti, infatti dal 1 marzo ci saranno:

  • Scadenza delle 7 rate della rottamazione ter delle cartelle e del saldo e stralcio;
  • Riavvio delle attività di notifica da parte dell’Agenzia delle Entrate Riscossione;
  • Ripartenza dei termini per pagare i debiti congelati dallo scorso 8 marzo.

Si valuta lo stralcio dei debiti fino a 5.000 euro, insieme ad una nuova rottamazione delle cartelle che partono dal mese di giugno.

Per maggior informazione clicca qui.

Quando arriva il Decreto Sostegno?

Proroga REM e NASPISperando che l’arrivo del decreto sostegno non sia tardivo o inesistente come il vecchio decreto ristori 5.

Il governo ha comunicato un inizio forse per la prima settimana di marzo per il completamento del decreto sostegno.

Il decreto sostegno dovrà poi ottenere l’approvazione della Camera e dal Senato per poterla portare nella Gazzetta.

Toccherà poi la volta dei decreti attuativi e successivamente si avrà dei chiarimenti sull’erogazione dei bonus.

Resta sempre difficile pensare che ci possa essere un pagamento dei nuovi Ristori prima dell’ultima settimana del mese.

I nostri visitatori hanno letto anche:

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.