Bonus

Superpremio da 1500 euro Cashback a rischio!

Il superpremio da 1500 euro potrebbe avere uno stop fino al dicembre.

Si potrebbe di fatto potrebbe congelare questo superpremio da 1500 euro semestrale per coloro che utilizzano più volte bancomat, carte di credito e app per pagare gli scontrini.

E per essere in grado di risolvere il problema dei furbetti delle tante mini-transazioni, che a poche ore di distanza hanno fatto i pagamenti per scalare la classifica e arrivare tra i primi 100mila che hanno fatto più transazioni in un semestre.

Superpremio da 1500 euro: le regole anti furbetti

Nel caso in cui la media delle transazioni aumenta in quanto sempre più italiani hanno deciso di fare microtransazioni ogni volta che possono.

Se il contesto in cui le microtransazioni sono legittime, in quanto previste dall’impianto normativo che di norma regola il programma Cashback, non vi è nulla di strano in tutto ciò e c’è da aspettarsi che il fenomeno vada ad aumentare e non a diminuire.

Tra la proposta e la legge troviamo di mezzo un oceano e, di conseguenza, al momento non c’è nulla di concreto per affermare che il nuovo Governo cambi le regole del Cashback per contrastare questi comportamenti.

Da leggere:  Carta acquisti 2021 pagamento: Le date

Superpremio da 1500 euro: La proposta del Governo

Per essere in grado di fermarli il governo si è preparato di conseguenza ad approvare uno stop al super cashback nel mentre la società PagoPa si occupa di attivare i controlli e di verificare le transazioni con scopo fraudolento.

Per quanto riguarda il nuovo software ha lo scopo di tener conto delle varie tipologie di transazioni, degli importi, del lasso di tempo nel quale vengono eseguite e anche dell’esercizio commerciale nel quale avviene il pagamento.

Ciò ovviamente con i dati che sono a disposizione e non sarebbe difficile individuare i furbetti del cashback.

Però ai quali non potrà essere impartita nessuna sanzione (perché di fatto non esistono ancora disposizioni a tal proposito), però rischiano di essere esclusi dalla corsa ai premi.

I nostri visitatori hanno letto anche:

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.