Permesso di soggiorno

Permesso di soggiorno per tirocinio 2021

Permesso di soggiorno per tirocinio 2021, La normativa nazionale italiana rende possibile anche per i cittadini provenienti da Paesi extra-Ue usufruire dei percorsi di tirocinio come strumenti formativi e orientativi finalizzati all’inserimento lavorativo.

Vediamo insieme di che cosa si tratta!

Permesso di soggiorno per tirocinio 2021:

L’ingresso in Italia per svolgere un periodo di tirocinio formativo e di orientamento rientra tra i casi particolari di ingresso al di fuori delle “quote”.

La durata di questi tirocini può essere di un minimo di 3 mesi ad un massimo di 12 mesi, proroghe comprese.

Nello specifico, la durata massima può essere:

  • 6 mesi per progetti di tirocinio formativo finalizzati al conseguimento di competenze professionali qualificate per le quali è richiesto il possesso di un titolo di studio conseguito nel paese di origine equivalente almeno alla qualifica professionale triennale del sistema IeFP regionale;
  • 12 mesi per progetti di tirocinio formativo finalizzati al conseguimento di competenze professionali specialistiche per le quali è richiesto il possesso di un diploma di scuola media superiore, un titolo di studio universitario o superiore conseguito nel Paese di origine (equivalente a quelli rilasciati dal sistema di istruzione nazionale);
  • 12 mesi per progetti di tirocinio formativo previsti all’interno di accordi commerciali od intese tra imprese, in progetti o programmi, anche internazionali, proposti da istituzioni o da enti pubblici anche esteri.
Da leggere:  Richiesta codice fiscale neonato: Tutto ciò che devi sapere!

Bisogna richiedere il nulla osta?

Ai fini dell’ingresso per tirocinio formativo e di orientamento non è richiesto un nulla osta al lavoro.

Al/Alla tirocinante viene concesso un permesso di soggiorno per motivi di studio rilasciato direttamente dalla rappresentanza diplomatico-consolare, nei limiti di un contingente determinato annualmente.

Il tirocinio deve essere attivato entro 15 giorni dalla richiesta del permesso di soggiorno.

Questo permesso di soggiorno (a differenza di tutti gli altri permessi rilasciati ai sensi dell’art. 27 del Testo Unico sull’immigrazione) può essere convertito, a conclusione del tirocinio svolto, in permesso di soggiorno per motivi di lavoro, qualora il datore di lavoro presso cui il tirocinio è svolto o altro datore di lavoro siano disposti ad assumere il/la tirocinante con regolare contratto di lavoro.

La conversione è possibile solo nei limiti della quota annualmente stabilita con il Decreto Flussi.

Documenti permesso di soggiorno per tirocinio 2021:

La documentazione cambia a seconda che si tratti di un:

  • Rapporto di tirocinio funzionale;
  • Frequenza di un corso di formazione professionale;
  • Addestramento sulla base di un provvedimento di trasferimento temporaneo o distacco dell’organizzazione.

Rapporto di tirocinio funzionale:

  • Il Modulo 1 compilato e sottoscritto dal richiedente stesso;
  • Fotocopia di tutto il passaporto o di tutto altro documento abilitato a sostituire il passaporto;
  • Progetto formativo, vistato dalla regione, nell’ambito del quale si svolge il tirocinio;
  • Marca di bollo 16 euro.
Da leggere:  Coesione familiare fratello: Procedura per la richiesta di permesso di soggiorno

Frequenza di un corso di formazione professionale:

  • Il Modulo 1 compilato e sottoscritto dal richiedente stesso;
  • Fotocopia di tutto il passaporto o di tutto altro documento abilitato a sostituire il passaporto;
  • Documento attestante l’iscrizione al corso di formazione professionale rilasciato dall’ente accreditato o documento attestante lo svolgimento del tirocinio presso un’organizzazione, uno studio, o una società regolarmente registrata.
  • La richiesta di rinnovo del permesso di soggiorno deve essere accompagnata dalla documentazione attestante la frequenza al corso di formazione professionale o al tirocinio rilasciata dall’ente accreditato;
  • Marca di bollo da 16 euro.

Addestramento sulla base di un provvedimento di trasferimento:

  • I moduli 1 e 2 devono essere compilati e sottoscritti dal richiedente interessato;
  • Fotocopia di tutto il passaporto o di tutto altro documento abilitato a sostituire il passaporto;
  • Per la richiesta di rilascio del permesso di soggiorno i moduli 1 e 2 sono compilati presso lo Sportello Unico Immigrazione all’atto della sottoscrizione del contratto di soggiorno o modello unilav;
  • La richiesta di rinnovo del permesso di soggiorno deve essere accompagnata da fotocopia del contratto di soggiorno o modello unilav sottoscritto tra le parti e copia della ricevuta di raccomandata di invio dello stesso allo Sportello Unico Immigrazione competente;
  • Marca Bollo da 16 euro.

i nostri visitatori hanno letto anche: 

Da leggere:  Bonus colf e badanti 2020, chi può richiederlo? GUIDA COMPLETA

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.