Documenti e moduliPermesso di soggiorno

Permesso di soggiorno per cure mediche 2021

A chi viene rilasciato il Permesso di soggiorno per cure mediche 2021? In seguito all’abolizione del permesso di soggiorno umanitario, sono state introdotte anche delle modifiche per quanto riguarda il rilascio e il rinnovo del permesso di soggiorno per cure mediche 2020.

Permesso di soggiorno per cure mediche 2020

Permesso di soggiorno per cure mediche 2020: Modifica articolo 19 lettera d-bis

Secondo l’articolo 19 lettera d-bis: 

“gli stranieri che versano in condizioni di salute di particolare gravità, accertate mediante idonea documentazione rilasciata da una struttura sanitaria pubblica o da un medico convenzionato con il Servizio sanitario nazionale, tali da determinare un rilevante pregiudizio alla salute degli stessi, in caso di rientro nel Paese di origine o di provenienza. In tali ipotesi, il questore rilascia un permesso di soggiorno per cure mediche, per il tempo attestato dalla certificazione sanitaria, comunque non superiore ad un anno, rinnovabile finché persistono le condizioni di salute di particolare gravità debitamente certificate, valido solo nel territorio nazionale”

In base a quanto stabilito dall’articolo 19 del testo unico sull’immigrazione, hanno diritto al permesso di soggiorno tutti i soggetti stranieri che si trovano in condizioni medico-sanitarie gravi.

Da leggere:  Certificato casellario giudiziale: Di che che cosa si tratta?

Il rilascio avviene dopo aver verificato la documentazione rilasciata da da u ente pubblico medico convenzionato.

Durata e conversione del Permesso di soggiorno per cure mediche 2021?

La durata del Permesso di soggiorno per cure mediche 2021 è pari ad un anno e una scaduto può essere richiesto il rinnovo se sussistono le gravi condizioni di salute.

Per quanto riguarda invece la conversione, è possibile convertilo in permesso per motivi familiari (coesione familiare).

Documenti per Permesso di soggiorno per cure mediche 2021:

Documentazione richiesta per il primo rilascio e il rinnovo: 

  •  Domanda su apposito modulo da compilare allo sportello;
  • 4 foto tessera recenti e identiche;
  • Originale del passaporto (solo in visione, a richiesta);
  • Fotocopia del passaporto comprensiva anche della pagina con il visto specifico;
  • Marca da bollo da € 16,00;
  • Dichiarazione della struttura sanitaria italiana pubblica o privata;
  • Documentazione attestante la disponibilità di un alloggio (ad es. dichiarazione di ospitalità corredata da una fotocopia del documento di identità dell’ospitante o contratto di affitto);
  • Documentazione attestante i mezzi di sostentamento e per la cura delle prestazioni sanitarie, mediche e ospedaliere.

I nostri visitatori hanno letto anche:

Fonte
questure.poliziadistato.it

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.