Pensione

Pensione di invalidità: ecco quanto si riceverà a Dicembre 2020!

A dicembre è atteso l’aumento della pensione di invalidità al 100%, che salirà a 651,51 euro rispetto ai 285 euro che, in media, si ricevevano prima. Per il 2020 l’importo stabilito è di 651 euro per 13 mensilità.

A chi spetta la pensione di invalidità?

pensione invalidità
pensione invalidità

Spetta a tutti quei cittadini tra i 18 e i 65 anni con minorazioni congenite o acquisite.

Rientrano in questa categoria anche gli irregolari psichici e chi ha insufficienze mentali legate a difetti sensoriali e funzionali, che determinano una riduzione permanente della capacità lavorativa superiore al 33%.

Queste patologie devono essere certificate da una apposita commissione dell’Inps.

Rientrano, nella categoria degli invalidi, quei cittadini chi hanno meno di 18 anni o più di 65 anni non autosufficienti, malati di patologie accertate e assimilabili a una invalidità al 100%.

Pensione di invalidità: quanto spetta per la tredicesima?

La tredicesima, come abbiamo spiegato in questo articolo, spetta sia ai dipendenti che ai pensionati. Non fanno eccezione gli invalidi civili che ricevono la pensione di invalidità.

I pensionati, con una percentuale di invalidità fra il 74% e il 99% e senza alcun reddito, hanno diritto a un assegno pieno.

La tredicesima, per loro, corrisponde alla mensilità (297,14 euro) moltiplicata per due (totale 594,28 euro).

Da leggere:  Pensioni d’invalidità aumento ufficiale 651 euro: Ultima ora 2020

Per i titolari di pensione di invalidità civile (fra il 74% e il 99% di invalidità), con altri redditi personali, la pensione con la tredicesima sarà di 573,62 euro (286,81 euro per due)

E’ previsto anche un aumento per Dicembre 2020?

A dicembre è atteso l’aumento della pensione di invalidità al 100%, che salirà a 651,51 euro rispetto ai 285 euro che, in media, si ricevevano prima.

Ai quali aggiungere, per chi non li ha ancora ricevuti, gli arretrati calcolati dal 20 luglio scorso.

Lo ha deciso una sentenza della corte costituzionale, il cui esito è stato poi convertito in legge, che sancisce l’aumento delle pensioni di invalidità per gli invalidi civili totali, i ciechi civili assoluti e i sordi titolari di pensione.

Con la circolare n.107 del 23 settembre 2020 si chiariva come, per l’aumento, potesse essere necessaria la domanda per i titolari di pensione di inabilità prevista dall’articolo 2 della legge 12 giugno 1984, n. 222. Per il 2020 l’importo stabilito è di 651 euro per 13 mensilità.

Chi supererà l’importo di 1000 euro, per ricevere l’accredito della pensione, dovrà comunicare all’Inps: un conto corrente, libretto postale o di una carta prepagata con codice IBAN.

Il trattamento pensionistico, in maniera anticipata, è previsto dal 25 Novembre 2020 al 1 Dicembre 2020.

Da leggere:  Novità sul Bollo Auto: ecco i cambiamenti a partire da oggi

I nostri visitatori hanno letto anche:

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.