PensioneEconomia

Pagamento tredicesima busta paga e pensioni: ecco le differenze e come calcolarla

Per quest’anno ci sarà il pagamento tredicesima busta paga e pensioni, possiamo vedere a chi spetta la mensilità e come viene calcolata.

Inoltre, ci sono anche le varie differenze tra i lavorati e i pensionati.

Pagamento Tredicesima busta paga e pensioni:

La tredicesima mensilità, detta anche comunemente tredicesima o gratifica natalizia, bisogna che sia versata dai datori di lavoro.

Nuova rata Pagamento tredicesima busta paga e pensioniPer legge deve essere emessa a tutti i dipendenti insieme allo stipendio del mese di dicembre.

Si tratta di un pagamento extra che viene aggiunto alla retribuzione del mese di dicembre, ma precisiamo che non sia un “regalo”.

Infatti, viene definita meglio con le parole retribuzione differita, in cui il datore di lavoro mette da parte per ogni mese una parte di stipendio del lavoratore.

Per cui, si accumula ogni mese una somma che poi viene erogata nel mese delle festività, per cui dicembre .

Ricordiamo che è possibile stipulare un accordo tra il datore di lavoro e  il lavoratore per che la somma “risparmiata” venga erogata insieme allo stipendio.

Non c’è una vera e propria data in cui viene erogata la somma o entro la quale deve essere erogato l’importo.

Da leggere:  Inps & congedo maternità e paternità per lavoratori/rici dipendenti

Precisiamo che bisogna sollecitare il datore di lavoro se non si dovesse ricevere la tredicesima.

Normalmente, la tredicesima mensilità, viene erogata insieme allo stipendio di dicembre, secondo le scadenze dei contratti nazionali.

Busta paga, pensioni e tredicesima: come si calcola?

Pagamento tredicesima busta paga e pensioni:La tredicesima mensilità spetta anche a chi è in pensione e viene erogata insieme all’assegno di dicembre.

Tecnicamente non ci sono molte differenze tra i lavoratori e i pensionati per il calcolo della tredicesima.

Anche perché per i pensionati equivale a più o meno a tre quarti di una rata mensile.

Esempio calcolo tredicesima lavoratori dipendenti:

Retribuzione lorda mensile per numero mesi lavorati : totale mensilità

Supponendo che si prendano 1000 euro al mese per 12 mesi anche la tredicesima sarebbe del valore di 1000 euro

Esempio calcolo tredicesima per pensionati:

Il calcolo per la tredicesima dei pensionati è la seguente:

[Pensione annua lorda : 12]  – Scaglione Irpef (23%, 27%, 38%, 41%, 43%)

Supponiamo che si abbiano 32mila euro di pensione all’anno bisogna applicare lo scaglione Irpef di riferimento, in tal caso, quello del 27%.

Bisognerebbe dividere 32mila euro per 12 e poi sottrarre al risultato il 27%.

Per cui 32.000 diviso 12 uguale 2.666, 2.666 meno 720 uguale 1.946 e ciò sarebbe la quota della tredicesima.

I nostri visitatori hanno letto anche:

Da leggere:  Nuovo bonus Inps per studenti da 2000 euro: I requisiti

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.