Decreto Flussi 2020

Modulo Decreto flussi 2020: Le novità!

Modulo Decreto flussi 2020, sono più di 30 mila i lavoratori:

  • Non comunitari subordinati;
  • Stagionali e non stagionali;
  • Lavoratori autonomi che potranno fare ingresso in Italia quest’anno.

Ciò viene previsto all’interno del decreto flussi 2020, pubblicato recentemente in Gazzetta ufficiale.

Vediamo nello specifico cosa prevede il decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 7 luglio 2020.

Modulo Decreto flussi 2020 di domanda e scadenza di invio:

A partire dalle ore 9 del 13 ottobre 2020, sarà disponibile la precompilazione dei moduli di domanda, accedendo alla procedura informatica sull’apposito sito.

Al quale si potrà accedere solamente con le apposite credenziali SPID.

Però l’ultimo giorno per poter presentare le domande è il 31 dicembre 2020.

Decreto flussi 2020 in arrivo sulla gazzetta ufficiale

Decreto flussi 2020 cosa prevederà il governo Giallo-Rosso?

Il governo cambierà, cambia inoltre la possibilità per tantissimi lavoratori stranieri di ottenere il permesso di soggiorno per motivi lavorativi.

Sono soprattutto le lavoratrici domestiche colf e badanti, che svolgono la propria attività in casa, senza essere formalmente regolarizzate.

Il Decreto flussi del Ministero dell’Interno dello scorso anno ha previsto 30850 ingressi, per motivi di lavoro subordinato stagionale, di lavoro autonomo e non stagionale, solamente in determinati casi.

Cos’è il Governo Giallo-Rosso?

Significato:

Dopo le dimissioni di Giuseppe Conte e la caduta del Governo, è partita la difficile fase delle consultazioni al Quirinale attraverso le quali il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella dovrà trovare una soluzione alla crisi politica italiana.

In questi giorni si sta lavorando alla creazione di una nuova maggioranza per evitare lo scioglimento delle Camere ed un conseguente ritorno alle urne in autunno.

Le quotazioni più alte ad oggi fanno riferimento ad un Governo Giallo-Rosso che andrebbe a sostituire quello Giallo-Verde sostenuto per oltre un anno dal Movimento 5 Stelle e e dalla Lega.

Partiti:

Ad oggi pare ci siano tutte le condizioni per creare un esecutivo Giallo-Rosso. In questo caso la nuova maggioranza dovrebbe basarsi su un’alleanza o un accordo programmatico tra il Movimento 5 Stelle e il Partito Democratico.

Mentre il colore giallo contraddistingue ovviamente i Pentastellati, il colore rosso è stato attribuito al Partito Democratico in memoria delle sue radici di sinistra (una scelta non condivisa da tutti ma necessaria per schematizzare la delicata situazione odierna).

Tale esecutivo andrebbe a sostituire quello Giallo-Verde nato dall’alleanza del Movimento 5 Stelle e della Lega.

Lista documenti pratica modulo Decreto flussi 2020:

Per la domanda bisogna presentare i seguenti documenti:

Moduli:

Compilare online i Moduli per il decreto flussi. In particolare Bisogna compilare:

  • Il Modulo C per il lavoratori stagionale;
  • Il Modulo A per i lavoratori domestici;
  • Il Modulo B per i lavoratori subordinati;
  • Il modulo BPS per i lavoratori inseriti in progetti speciali;
  • Il Modulo VA per la conversione da studio a lavoro;
  • Il Modulo VB per la conversione da stagionale a subordinato;
  • Il Modulo Z per la domanda lavoro autonomo.

I seguenti moduli sono disponibili sul sito del Ministero dell’Interno.

La Lista documenti pratica decreto flussi 2020 comprende anche:

  • Marca da bollo da 16 euro, il codice deve essere inserito nel modulo online;
  • Passaporto del lavoratore straniero da assumere in corso di validità;
  • Carta d’identità del datore di lavoro o altro documento equipollente;
  • Indicazioni relative al contratto di lavoro da stipulare: CCNIL, livello e mansione, orario settimanale;
  • Numero attuale dipendenti ditta;
  • Visura della camera di commercio;
  • Unico 2019;
  • Bilancio contabile anno 2019 dell’azienda;
  • DURC: documento unico di regolarità contributiva;
  • Numero di telefono ed email del datore di lavoro;
  • Indirizzo e idoneità alloggiativa per il lavoratore;
  • Visto d’ingresso del paese d’origine del lavoratore.

Approvazione del decreto flussi 2020:

Di conseguenza serve secondo i Parlamentari, la valutazione della possibilità di un’approvazione per quanto riguarda il decreto flussi 2020.

Ciò per favorire l’arrivo di lavoratori stranieri formati, che, anche se con una bassa percentuale, sono una risorsa fondamentale:

  1. Per il settore;
  2. Per l’intera sua valorizzazione;
  3. La salvaguardia dei prodotti delle nostre terre.

E soprattutto dopo che gli altri strumenti a disposizione del settore sono purtroppo ugualmente in ritardo.

I  nostri visitatori hanno letto anche:

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.