Decreto Flussi 2020Lavorare in Italia

Il decreto flussi 2019: il 16 aprile partono le domande !

Pubblicato il decreto flussi 2019 – Finalmente è stato pubblicato sulla gazzetta ufficiale, il tanto aspettato decreto flussi. L’attesa quindi si è conclusa. in questo articolo vi spieghiamo in breve che cosa prevede questo decreto.

Quote 2019:

Le quote del decreto flussi 2019 ricalcano perfettamente quelle del 2018.

Anzitutto non ci sarà alcuna sanatoria, quest’anno infatti il numero di ingressi previsto dal decreto non supererà mai quello del 2018 che prevedeva l’entrata nel nostro paese di circa 30850 persone.

Purtroppo un aumento di quote non è in programma. Si consideri, inoltre, che  nel 2018 non sono state utilizzate neanche le quote che erano a disposizione.

Suddivisione quote 2019:

  • 18 mila sono riservati ai lavoratori stagionali, quelli impiegati per lo più nelle aziende agricole per le stagioni del raccolto e che (in teoria) alla fine del contratto dovrebbero lasciare il Paese.
  • 9850  è riservata alle riconversioni in permessi di lavoro subordinato
  • 2400 per lavoro autonomo.

Quali sono i paesi ammessi ai flussi 2019?

Albania, Algeria, Bosnia-Herzegovina, Corea (Repubblica di Corea), Costa d’Avorio, Egitto, Etiopia, Ex Repubblica Jugoslava di Macedonia, Filippine, Gambia, Ghana, Giappone, India, Kosovo, Mali, Marocco, Mauritius, Moldova, Montenegro, Niger, Nigeria, Senegal, Serbia, Sri Lanka, Sudan, Tunisia, Ucraina.

Quando presentare la domanda per i flussi stagionali 2019 ?

Le date per presentare le domande sono:

16 aprile 2019 ore 9 per le istanze di lavoratori non stagionali e per le conversioni dei permessi. 

24 aprile 2019 ore 9 per le domande di lavoratori stagionali 

Quali sono i paesi esclusi dal decreto flussi 2019 ?

  • Pakistan
  • El Salvador
  • Bangladesh

Questi paesi in particolare sono stati esclusi dal decreto flussi 2019 perché non si è giunti ad un accordo con le autorità italiane. Va ricordato però che nel caso del bangladesh si può effettuare la richiesta per quanto riuarda il lavoro autonomo.

Novità 2019: duemila dei 18 mila quote sono riservate agli ingressi per lavoro stagionale pluriennale.

Questa possibilità è aperta ai lavoratori che abbiano già fatto ingresso in Italia per lavoro subordinato stagionale almeno una volta in cinque anni precedenti.

Grazie a questa legge quindi 2000 lavoratori che precedentemente hanno fatto il loro ingresso in Italia potranno richiedere un permesso di soggiorno triennale, sempre motivato per lavoro stagionale.

La domanda di nulla osta può essere presentata in questo caso anche dal datore di lavoro diverso da quello dell’istanza precedente.

Come presentare la domanda?

La domanda di nulla osta deve essere presentata tramite il sistema di inoltro telematico presso cui bisogna:

  • Innanzitutto effettuare la registrazione e attivare il proprio profilo eseguendo le operazioni richieste,
  • Successivamente Accedere con le proprie credenziali, cliccare sulla sezione richiesta moduli, selezionare dell’elenco proposto il modulo di interesse,
  • Infine compilare online la domanda, salvarla e inviarla entro i termini prestabiliti.

ATTENZIONE: 

Appena il decreto flussi 2019 viene promulgato è necessario inviare la domanda il più presto possibile perché si fa riferimento all’ordine di arrivo delle richieste.

Leggi di più: 

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

24 Commenti

  1. Ciao ti prego in dio io oh sentito per flussi. Io cerco lavoro ti prego in dio io oh una famiglia oh un bambino di 3anni sono senza lavoro .io parlo italiano bene oh imparato questa bella lingua in marocco oh fato il corso di italiano..spero in dio sei ce qualche datore di lavoro che ah il cuore buona che mi fa la domanda. Garzie molto ale persono . io amo questa lingua lo imparata dal mio cuore spero qualche uno che mi po fare questo piacere garzie di cuore il probilma che io sono in marocco non oh nesuno in italia che mi po autare a fare la domanda. Spero questo messiago lo lege qualche datore di lavoro che mi po autare non demento mai questo favore garzie di cuore garazie italia ti amo del mio cuore non oh mai vista tanti auguri ale persone buone

  2. مرحبا كيف حلك انا من المغرب اشتغل في مجل الهنذسة المعمرية جميع انواع الجبص ابحث أعن تاشيرات عمل وشكرا

  3. La paix soit sur vous, je vous souhaite du succès, je suis Rachid Achmal du Maroc, la ville d'Agadir
    Date d'augmentation: 24.07.1980
    Profession: assistant médical (porte mere)
    Français arabe
    Je suis marié et j'ai deux enfants de dix ans
    J'ai de l'expérience dans l'agriculture depuis 6 ans
    J'ai aussi de l'expérience au restaurant depuis 4 ans et en paix

  4. مرحبا اناعلاءالدين الحايك من سورياوعمري 44 سنةمهجر واقيم وحيدآبسطنبول تركيا عائلتي بسورياتقيم ارجو من مدراء السركات ان تتكفل بطلب لجوئي الى ايطاليا للعمل والاستقرار

  5. im mahmoud asfour im from in balestine i have inething in work ai hobe to go in italiy bleis ai want visa for coming ai want to said thank avrey body to helb me..

  6. My name is Hassan from Morocco. I am 30 years old. I am looking for work in the field of agriculture. I have a diploma in agriculture and a diploma in the field of dyeing. I have worked in any field.

  7. Voglio lavorare in Italia perché amo rafforzare le mie capacità tecniche e cerco di vedere l’abilità italiana che ho 28 anni di esperienza nella manutenzione di turbine a vapore e nella manutenzione di attrezzature e valvole rotanti di ogni tipo Ha conseguito una laurea in giurisprudenza e lavoro per ottenere il mio master Età 49 anni Sposato con una famiglia numerosa Richiede spese enormi per completare lo studio dei miei figli e garantire le loro esigenze Alloggio Iraq Bassora Al-Hartha Non sono bravo in italiano e non sono bravo in inglese, ma posso parlare di alcuni di loro e li imparerò in pratica

  8. Hello my name is Abdullah I’m from Syria but I live in Turkey I working in furniture And I want to go to Italy and live there help me please and thank you so much.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.