Documenti e moduli

Modulo autocertificazione in pdf: Clicca qui!

Modulo autocertificazione in pdf, La nuova autocertificazione non riguarda tutta l’Italia ma solamente determinate regioni, però è obbligatorio.

Parliamo delle seguenti regioni:

  • Lombardia;
  • Lazio;
  • Campania.

Ciò stando alle ordinanze emanate recentemente da parte del ministro della Salute, Roberto Speranza dai rispettivi presidente delle Regioni.

L’autocertificazione è obbligatoria fino al 13 novembre 2020 tranne nel Lazio dove resterà obbligatoria fino al 23 novembre.

Ovviamente andrà utilizzata per gli spostamenti tra le 23 e le 5 del mattino per poter evitare multe se si ci sposta negli orari vietati.

Ecco qui il link per scaricarlo –> Modulo autocertificazione

Modulo autocertificazione in pdf:

Parliamo di una scheda che bisogna compilare ogni volta e poi consegnare alle forze dell’ordine, i quali poi potranno effettuare i dovuti controlli.

Nel caso ci effettuasse la visita ad un parente o altre persone per motivi d’urgenza, non sarà obbligatorio specificare le generalità per motivi di privacy.

All’interno dell’autocertificazione, valida per le tre regioni, le persone avranno bisogno di specificare le varie generalità con:

  • Nome;
  • Cognome;
  • Indicare le varie necessità..

Inoltre all’interno del documento si dovrà indicare nello spazio necessario della partenza, ma anche della destinazione dello spostamento.

Modulo autocertificazione in pdf: le multe e altro..

Il Modulo autocertificazione in pdf, stesa “sotto personale responsabilità, ai sensi del DPR 445/2000“, otterrà determinate  deroghe per quanto riguarda il divieto di spostamento.

Da leggere:  Carta di identità elettronica: Ecco le novità sul documento!

All’interno di queste possiamo trovare:

  • Il ritorno al proprio domicilio;
  • Motivi di salute;
  • Comprovati motivi di lavoro;
  • Altri motivi ammessi dalle normative;
  • Ordinanze;
  • Altri provvedimenti che definiscono le misure di contagio.

L’autocertificazione potrebbe essere richiesta e anche controllata dalle forze dell’ordine.

Il medesimo documento sarà in possesso da parte degli operatori di polizia, e potrà essere compilato al momento del controllo.

Per coloro che non dovessero rispettare  le regole saranno previste molte di 400 euro, che potrebbe scendere a 280 se questa viene pagata nei 5 giorni.

Invece si potrà arrivare alla somma di 4.000 euro a causa delle penali per il ritardato o mancato pagamento.

I nostri visitatori hanno letto anche:

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.