Lavorare in Italia

Lavori usuranti: Quando si può andare in pensione

Lavori usuranti si intendono si intende una categoria di lavori particolarmente faticosi e pesanti. La legge italiana per tutelari i lavoratori di questa categoria ha previsto un apposito decreto legge che gli dà la possibilità di anticipare l’età della pensione.

Vediamo più nel dettaglio quali sono le categorie di lavori usuranti e i requisiti per il pensionamento anticipato!

Categorie di lavori usuranti:

I lavoratori impegnati nelle seguenti mansioni sono particolarmente usuranti:

  • “Lavori in galleria, cava o miniera”: mansioni svolte in sotterraneo con carattere di prevalenza e continuità;
  • “Lavori nelle cave”, mansioni svolte dagli addetti alle cave di materiale di pietra e ornamentale;
  • “Lavori nelle gallerie”, mansioni svolte dagli addetti al fronte di avanzamento con carattere di prevalenza e continuità;
  • “Lavori in cassoni ad aria compressa”;
  • “Lavori svolti dai palombari”;
  • “Lavori ad alte temperature”;
  • “Lavorazione del vetro cavo”;
  • “Lavori espletati in spazi ristretti”
  • “Lavori di asportazione dell’amianto”;
  • “Lavoratori a turni”, che prestano la loro attività di notte per almeno 6 ore, comprendenti l’intervallo tra la mezzanotte e le cinque del mattino, per un numero minimo di giorni lavorativi annui non inferiore a 78.
  • “lavoratori addetti alla c.d. “linea catena”;
  • “Conducenti di veicoli pesanti” di capienza complessiva non inferiore ai nove posti compreso il conducente, adibiti a servizi pubblici di trasporto.
Da leggere:  Congedo straordinario retribuito: Di quanto la somma?

Per tutelare i seguenti lavoratori impiegati in attività particolarmente faticose e pesanti il decreto legislativo 67/2011 ha introdotto, dal 1° gennaio 2008, una disciplina che consente di anticipare l’età pensionabile con un’anzianità contributiva di almeno 35 anni ed un’età di 61 anni e 7 mesi.

Tipologie di pensione a cui possono accedere i lavoratori usuranti:

In realtà non esiste un’opzione più favorevole dell’altra, tutto dipende dalle circostanze e dalle esigenze del lavoratore.

  • Pensione anticipata: con 41 anni e 10 mesi di contributi le donne, 42 anni e 10 mesi di contributi gli uomini indipendentemente dall’età anagrafica con l’applicazione di una finestra mobile di tre mesi),
  • Pensione di vecchia: a 67 anni di età unitamente a 20 anni di contributi.

Richiesta pensione anticipata per lavori usuranti:

Per chiedere la pensione anticipata per lavori usuranti e notturni è necessario inviare una domanda all’Inps, per certificare i requisiti.

La richiesta va inviata entro il 1 maggio dell’anno precedente alla maturazione dei requisiti.

In seguito l’INPS provvederà ad effettuare le eventuali verifiche e solo successivamente è possibile procedere con la domanda vera e propria.

I requisiti relativi alla domanda per l’anno 2021 sono consultabili QUI

I nostri visitatori hanno letto anche: 

Da leggere:  Disoccupazione per chi si sposta nei paesi UE, SEE e in Svizzera

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.