Documenti e moduli

ISEE online 2023: come si fa a fare ISEE online?

Come si fa ISEE da soli e dove scaricare l'ISEE precompilato?

L’anno sta finendo e iniziano così anche tutte le preoccupazioni riguardo ai documenti. Una delle certificazioni più complicate da ottenere è sicuramente l’ISEE, per il quale sembra sempre mancare un documento.

Se non volete affidarvi a un commercialista, potete anche fare l’ISEE da soli. In questo caso, ecco una guida alla compilazione ISEE online 2023. In questo articolo capiremo come si fa a fare ISEE online?

ISEE online 2023

L’ISEE è un documento che indica la posizione economica del soggetto nel quale vengono riportati tutti i beni posseduti, ovvero sia il denaro depositato nei conti bancari, carte di credito, libretti pensionistici, ecc, patrimoni e beni mobili e immobili.

Se si ha un ISEE online 2023 basso è possibile richiedere diverse agevolazioni economiche, tra cui i bonus e il reddito di cittadinanza.

ISEE online 2023 documenti necessari

Se vuoi presentare l’ISEE online 2023 per richiedere alcuni benefici ti serviranno i seguenti documenti:

  • documenti d’identità e codice fiscale
  • dichiarazione o certificazione dei redditi 2020 (modello 730 o CU)
  • estratti conto e giacenza media relativi all’anno 2020 di tutti i conti bancari e postali di tutto il
  • nucleo famigliare
  • azioni o quote detenute
  • dati relativi al patrimonio immobiliare risultanti da visura catastale
  • contratto d’affitto
  • assicurazioni sulla vita
Da leggere:  Dichiarazione di ospitalità per stranieri come funziona ? + il modulo pdf

Quando avrete portato questi questi documenti l’operatore farà l’ISEE per te.

C’è però anche la possibilità di fare da soli l’ISEE online 2023, e il portale INPS agevola non poco questa procedura.

Come si fa ISEE da soli?

È possibile fare autonomamente l’ISEE online 2023.

E’ un procedimento abbastanza semplice e si può procedere tramite il sito dell’INPS, basta avere lo SPID o di CIE Carta d’identità elettronica.

Come fare ISEE da soli con SPID?

La vostra domanda è: come si fa a fare ISEE online? E la risposta vi sembra impossibile. Ma inr ealtà basta seguire queste indicazioni.

Per poter fare l’ISEE online 2023 dovrai:

  • entrare nel sito dell’INPS alla pagina Isee precompilato e fare il login utilizzando SPID oppure la tua CIE.

Dopodiché dovrai:

  • vai nella sezione dedicata alla DSU Dichiarazione Sostitutiva Unica e verifica la correttezza dei campi precompilati
  • compila i campi vuoti della DSU riguardanti gli elementi di riscontro
  • aspetta la verifica da parte dell’INPS e dell’Agenzia delle Entrate e scarica dal tuo profilo l’ISEE compilato

La parte meno simpatica del fare l’ISEE da soli è la compilazione della DSU, sia i campi che riguardano il reddito, sia quelli che riguardano il patrimonio mobiliare.

ISEE online con SPID 2023: DSU

Se vi state chiedendo come fare ISEE da soli con SPID, niente panico, basta essere precisi.

Proseguire facendo ISEE online con SPID 2023 quindi è semplice ma un po’ macchinoso, e bisogna concentrarsi sui dati della DSU.

  1. Verificare i dati sulla DSU sul sito INPS ISEE online. Dopo essere entrato nel tuo profilo, devi prima di tutto verificare che i dati precompilati sulla DSU siano corretti. Questi riguardano:
  • patrimoni mobiliari
  • patrimoni immobiliari
  • redditi ai fini Irpef
  • eventuali trattamenti erogati dall’INP2.
Da leggere:  Quante cittadinanze si possono avere?

2. Completare la DSU INPS ISEE online con gli elementi di riscontro: reddito e patrimonio

  • quali sono i componenti del nucleo famigliare
  • autodichiarare di avere la delega di tutti i membri maggiorenni del nucleo e indicare ogni numero di tessera sanitaria con rispettiva scadenza
  • indicare i dati che non sono già precompilati perché non in possesso di INPS e agenzia delle entrate
  • compilare i campi riguardanti gli elementi di riscontro (reddito + patrimonio) di ogni componente maggiorenne.

È quest’ultimo punto quello più complesso. Vediamo nel dettaglio come bisogna compilare la DSU per poter fare ISEE online 2023 da soli.

Prima di tutto bisogna indicare se nell’anno precedente (2022) si abbia o meno presentato la dichiarazione dei redditi. Bisogna barrare una delle 3 opzioni:

  • non ha presentato dichiarazione, quindi è in possesso di sola CU
  • ha presentato il modello 730: indicare il valore (preceduto dal segno + o -) che trovi nel modello 730 nel rigo “differenza”. Se non è presente il rigo “differenza” indicare zero
  • ha presentato il modello redditi persone fisiche: indicare il valore (preceduto dal segno + o -) che trovi nel relativo modello nel rigo “differenza”. Se non è presente il rigo “differenza” indicare zero

Per quanto riguarda invece il patrimonio mobiliare, per ogni maggiorenne – escluso il dichiarante – bisogna indicare il patrimonio posseduto nel secondo anno precedente.

Da leggere:  Atto integrale di matrimonio per cittadinanza italiana (Coniuge straniero)

Bisogna scegliere una delle 3 opzioni:

  • la persona non aveva patrimonio
  • il soggetto in questione aveva un patrimonio inferiore a 10.000 €
  • la persona aveva un patrimonio superiore a 10.000 €: indicare il saldo contabile al 31/12/20 e altre forme di patrimonio mobiliare

Ora, tutti dati verranno inviati e lo stato della DSU potrà essere “elaborata” o “sospesa” nel caso ci sia ancora qualcosa da sistemare.

INPS ISEE precompilato 2023

Esistono delle simulazioni di INPS ISEE precompilato 2023 che consentono di avere un punto di riferimento messo direttamente a disposizione dal servizio INPS ISEE online.

Ecco che troverete a questo link tutte le informazioni utili -> INPS ISEE precompilato 2023

Dove scaricare l’ISEE precompilato?

Per accedere al servizio per capire come scaricare l’ISEE precompilato è sufficiente effettuare l’accesso al sito dell’INPS entrando nella propria area personale effettuando il login questa pagina e selezionare “acquisizione”.

Da qua sarà possibile accedere alla dichiarazione Modello ISEE nella modalità precompilata.

Da quando si può fare ISEE precompilato 2023?

Ricordiamo che l’INPS ISEE precompilato 2023 può essere richiesto e fatto dal primo gennaio.

ISEE online 2023: come si fa a fare ISEE online? Video

Ecco un utile video che spiega esattamente come fare l’ISEE online 2023.

I nostri visitatori hanno letto anche:

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.