Passaporto italiano

Il Passaporto temporaneo: come funziona e requisiti per averlo?

Il passaporto temporaneo è un documento di viaggio pari al passaporto ordinario ma di validità inferiore (non può superare i 12 mesi).

Si rilascia in casi particolari, quando cioè è verificata l’impossibilità permanente di far rilevare le impronte digitali a causa, per esempio, di fratture ossee o ferite.

Il passaporto temporaneo non presenta microchip per questo è necessario farsi rilasciare un contrassegno telematico per poter viaggiare fuori dall’Unione Europea.

 Quando vieni rilasciato il passaporto temporaneo?

  • nei casi documentati di impossibilità temporanea alla rilevazione delle impronte digitali come ad esempio le fratture ossee o le ferite ad ambo gli arti superiori;
  • in tutti gli altri casi eccezionali nei quali ci siano la necessità e l’urgenza di ottenere il passaporto ma sia impossibile il rilascio di un passaporto ordinario;
  • Se l’impossibilità è definitiva per invalidità permanente verrà rilasciato un passaporto ordinario ma privo di firma e impronte digitalizzate con la dicitura “esente”.

Documenti necessari per fare il passaporto temporaneo:

  • un documento di riconoscimento valido;
  • 2 foto formato tessera identiche e recenti;
  • la ricevuta di pagamento di € 5,20 per il passaporto temporaneo.Il versamento in questo caso deve essere effettuato esclusivamente presso gli uffici postali di Posteitaliane mediante un bollettino ordinario sul conto corrente n. 3810521 intestato a: Ministero dell’economia e delle finanze, Sulla causale si deve scrivere: “importo per il rilascio del passaporto elettronico“;
  • Vi sconsigliamo in questo caso di utilizzare i bollettini pre-compilati distribuiti dagli uffici postali perché sono stampati tutti con l’importo di € 42,50;
  • per il rilascio di nuovo passaporto, a causa di deterioramento o scadenza di validità, con la documentazione deve essere consegnato il vecchio passaporto.

Ricordiamo che per il passaporto temporaneo non è prevista l’acquisizione delle impronte digitali

Come per il passaporto ordinario sono previsti dei casi di esenzione dalla firma:

  • Minori di anni 12;
  • Analfabeti (stato documentato con atto di notorietà);
  • Coloro che presentino una impossibilità fisica accertata e documentata che impedisca l’apposizione della firma;
    In questi casi al posto della firma ci sarà la dicitura “esente” scritta anche in lingua inglese e francese.

Il passaporto temporaneo può essere utilizzato per gli USA solo se corredato del relativo visto d’ingresso, quindi non è possibile con questo documento utilizzare il programma Visa Waiver Program – Viaggio senza Visto (autorizzazione elettronica al viaggio ESTA).

Leggi anche:

Tags

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comInstagram per ulteriori aggiornamenti ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Portale immigrazione

Attraverso questo sito e questo profilo "Portale Immigrazione", vogliamo mantenervi aggiornati sul tema dell'immigrazione, della cittadinanza italiana e dell'integrazione degli stranieri all'interno della nostra società italiana ♥.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker