Permesso di soggiorno

Conversione del permesso di soggiorno da stagionale a subordinato

In questo articolo spiegheremo, quali sono i requisiti e la procedura da seguire per ottenere la conversione del permesso di soggiorno da lavoro stagionale a lavoro subordinato.

In base al decreto flussi 2018 i lavoratori stagionali che hanno ottenuto un unico visto per lavoro stagionale possono richiedere la conversione del proprio permesso di soggiorno per lavoro stagionale in un permesso di soggiorno per lavoro subordinato.

Con questo modo potranno rimanere a lavorare in Italia regolarmente.

Conversione del permesso di soggiorno da stagionale a subordinato: i requisiti

La conversione del permesso di lavoro stagionale non è automatica: se deve presentare apposita richiesta e bisogna avere alcuni requisiti che spiegheremo in questo articolo .

Prima di tutto è necessario che il permesso di soggiorno per lavoro stagionale sia in corso di validità.

Non è necessario che il contratto di lavoro stagionale sia scaduto per fare la richiesta di conversione però, nel caso il contratto di lavoro stagionale sia ancora in corso

la richiesta di conversione del permesso di soggiorno verrà sospesa fino alla data di scadenza del contratto di lavoro stagionale.

Una volta scaduto il contratto, la domanda verrà esaminata come se fosse presentata nel giorno di scadenza del contratto.

il contratto di lavoro stagionale deve avere una durata di almeno tre mesi, pari a 78 giornate lavorative altrimenti la domanda non verrà accolta

La domanda non verrà accolta, se il contratto di lavoro stagionale con il quale lo straniero è entrato per la prima volta in Italia non ha avuto seguito.

Lo straniero, inoltre, dovrà dimostrare che possiede un alloggio idoneo

Chiaramente la dimensione dell’alloggio varia in base al numero di persone che lo utilizzeranno, secondo i regolamenti emessi a livello comunale.

Conversione da stagionale a subordinato: la procedura

La prima cosa da fare per ottenere la conversione da stagionale a subordinato è l’invio della richiesta di conversione:

per farlo bisogna compilare il MOD VB, che il Ministero ha reso disponibile presso il Ministero dell’interno 

I documenti necessari per fare la convenzione

Tutta la documentazione precedentemente indicata al capitolo precedente non va allegata alla domanda di conversione del permesso di soggiorno ma va consegnata direttamente allo Sportello Unico Immigrazione.

Sarà il sistema informatico del Ministero a fissare la data e l’ora dell’appuntamento per consegnare la documentazione sopra indicata e verificare che la stessa sia conforme. Per verificare gli appuntamenti fissati dallo Sportello Unico si deve inserire l’ID Domanda ricevuto in sede di invio della richiesta al portale

Presso lo Sportello Unico Immigrazione, come detto, si deve consegnare tutta la documentazione indicata al punto “Conversione da stagionale a subordinato

dettagliatamente serve:

  • una marca da bollo di 16 €
  • numero di telefono e indirizzo e-mail del richiedente;
  • copia del contratto di proprietà o di locazione/comodato di durata non inferiore a sei mesi con la prova dell’avvenuta registrazione all’Agenzia delle Entrate (timbro di registrazione sul contratto oppure ricevuta dell’invio telematico);
  • originale del certificato di idoneità alloggiativa, accertata dai competenti uffici, in corso di validità, o ricevuta della richiesta;
  • se il richiedente coabita con il proprietario o l’affittuario e ne è pertanto ospite, è necessario produrre una dichiarazione di disponibilità dell’alloggio sottoscritta dal proprietario o dall’affittuario, accompagnata dal suo documento di identità.
  • originale e copia del permesso stagionale in corso di validità;
  • dichiarazione inerente l’attività stagionale svolta ed il relativo periodo e copia del contratto di soggiorno, nel caso in cui il nulla osta sia stato rilasciato da altra Prefettura;
  • dichiarazione del datore di lavoro che dimostri la volontà di assumere, con indicazioni relative al contratto, livello, mansione, durata del rapporto di lavoro, orario di lavoro settimanale, retribuzione;
  • fotocopia del documento di identità in corso di validità del datore di lavoro;
  • ultima dichiarazione dei redditi presentata dal datore di lavoro (persona fisica\persona giuridica\datore di lavoro privato) completa di ricevuta di trasmissione all’Agenzia delle Entrate.

Nel caso la documentazione presentata fosse incompleta o qualche documento non fosse conforme a quanto richiesto, l’operatore dello Sportello Unico provvederà a fissare un nuovo appuntamento.

Come controllare la pratica?

Nel momento in cui si compila e invia la domanda il sistema genera all’utente una password e la comunica:

tale password deve essere trascritta e conservata accuratamente dall’utente in quanto servirà per i successivi accessi al sistema.

Allo stesso modo, dopo aver compilato e inviato la domanda di conversione del permesso da lavoro stagionale a lavoro subordinato, il sistema assegna alla pratica un identificativo univoco, denominato ID Domanda,

che deve essere trascritto e conservato accuratamente dall’utente in quanto servirà per fare le prenotazioni on-line allo Sportello Unico Immigrazione.

Il portale del Ministero consente anche di monitorare l’andamento della domande di conversione, accedendo con le credenziali di accesso assegnate dal sistema (email, password e ID Domanda).

I documenti necessari per fare la convenzione

Tutta la documentazione precedentemente indicata al capitolo precedente non va allegata alla domanda di conversione del permesso di soggiorno ma va consegnata direttamente allo Sportello Unico Immigrazione.

Sarà il sistema informatico del Ministero a fissare la data e l’ora dell’appuntamento per consegnare la documentazione sopra indicata e verificare che la stessa sia conforme. Per verificare gli appuntamenti fissati dallo Sportello Unico si deve inserire l’ID Domanda ricevuto in sede di invio della richiesta al portale

Presso lo Sportello Unico Immigrazione, come detto, si deve consegnare tutta la documentazione indicata al punto “Conversione da stagionale a subordinato

In caso di rigetto cosa bisogna fare?

Qualora la pratica di conversione da stagionale a subordinato, così come presentata, non andasse bene, lo straniero riceve un pre-avviso di rigetto

tale atto viene notificato a mezzo raccomandata A.R. indirizzata al domicilio dello straniero indicato nella domanda di conversione

In alternativa attraverso PEC, nel caso gli stranieri si siano avvalsi di un patronato o di un centro di assistenza o di uno studio legale ad Imperia per l’invio della pratica di conversione del permesso di lavoro da stagionale in subordinato.

In caso di soggetti giuridici, infine, la comunicazione avviene sempre tramite PEC.

È importante sottolineare come, dal ricevimento del pre-avviso di rigetto, decorrano 10 giorni di tempo nel corso dei quali lo straniero ha diritto ad integrare la propria pratica con la documentazione mancante.

A tal fine può:fissare un appuntamento online per consegnare allo Sportello Unico Immigrazione quanto mancante;

inviare via e-mail o via pec all’indirizzo di posta certificata dello Sportello Unico la documentazione mancante;

spedire per posta la pratica completa.

Una volta ricevuto il rigetto definitivo non è più possibile inoltrare documentazione al Ministero, ma, qualora vi fossero stati degli abusi da parte dei funzionari del Ministero

è pur sempre possibile far valere i propri diritti in sede giurisdizionale, inoltrando un ricorso.

Leggi di più:

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.