Documenti e moduliPermesso di soggiorno

Nuovi permessi di soggiorno “Più moderni”: l’Italia si adegua alle nuove normative europee

Nuovi permessi di soggiorno “Più moderni” – Sono state Pubblicate in Gazzetta ufficiale le nuove direttive riguardanti il rilascio dei permesso di soggiorno per cittadini extracomunitari. Vediamo insieme quali sono le novità!

Nuovi permessi di soggiorno: contenuto del decreto del ministro dell’Interno:

Nuovo modello uniforme di autorizzazione al soggiorno
dei cittadini di Paesi terzi

Art 1

1. E’ approvato il nuovo modello uniforme di autorizzazione al soggiorno dei cittadini di Paesi terzi, rilasciato nel formato stabilito dal regolamento (UE) 2017/1954 del Parlamento europeo e del Consiglio del 25 ottobre 2017, con le caratteristiche tecniche e contente i dati e gli elementi biometrici primari e secondari indicati negli allegati A e B al presente decreto, in conformità a quanto stabilito dalla decisione C (2018)7767 della Commissione del
30 novembre 2018.

2. I titoli di soggiorno rilasciati utilizzando i modelli previsti dal decreto del Ministro dell’interno 23 luglio 2013, conservano la loro validità fino alla data di scadenza.  

Art 2
Disposizioni finali e transitorie

1. Il nuovo modello per il rilascio dei titoli di soggiorno e’ introdotto in uso secondo criteri di gradualita’. A tal fine, le
questure provvedono ad utilizzare il citato modello in occasione del primo rilascio e del rinnovo del predetto titolo.7

2. Nella fase di prima applicazione e comunque non oltre novanta giorni dalla data di entrata in vigore del presente decreto, i titoli di soggiorno possono essere rilasciati anche utilizzando un supporto conforme al modello previsto dal decreto del Ministro dell’interno del 23 luglio 2013.

Da leggere:  Requisiti visto Schengen: Quali sono?

Art. 3

Entrata in vigore e abrogazioni

1. Il presente decreto entra in vigore il giorno successivo alla sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.

2. Dalla data di cui al comma 1, le disposizioni incompatibili con il presente decreto cessano di produrre effetti.
Il presente decreto verra’ inviato alla Corte dei conti per la registrazione.

Roma, 20 gennaio 2021  

 

Quali sono le nuove novità?

Tra le novità la data di scadenza, che d’ora in poi verrà sempre indicata sul permesso.

L’introduzione della data di scadenza riguarda i permessi Ue per soggiornanti di lungo periodo i quali non riporteranno più la dicitura “illimitata” bensì la validità decennale del documento fisico.

Sarà un permesso di soggiorno rinnovabile ogni 10 anni che lo è già da tanto tempo alcuni paesi europei come la Francia. La scritta illimitata non ci sarà più.

Verrà indicato giorno, mese e anno in cui scade la validità del documento fisico che attesta quel diritto.

Dopo una prima fase di sperimentazione che riguarderà solo la Questura di Terni i nuovi permessi di soggiorno verranno rilasciati su tutto il territorio nazionale.

I permessi rilasciati secondo gli standard precedenti saranno validi fino alla scadenza o alla eventuale sostituzione con il nuovo modello.

Il nuovo modello verrà utilizzato anche per dare un permesso di soggiorno ai cittadini britannici

Da leggere:  Bonus 600 euro domanda respinta? Ecco cosa devi fare!

I nostri visitatori hanno letto anche: 

 

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.