Permesso di soggiornoDocumenti e moduli

Differenza permesso di soggiorno CE e UE

Molti cittadini stranieri si chiedono quali sia la Differenza permesso di soggiorno CE e UE! Vediamo di risolvere insieme il seguente quesito!

Differenza permesso di soggiorno CE e UE:

Il permesso di soggiorno CE (Comunità Europea) è stato istituito con il decreto legislativo del 25 luglio 1998. In particolare nell’articolo 9 di tale decreto sono riportati i requisiti e la procedura che bisogna seguire per richiederlo.

La dicitura UE, in cui UE significa Unione Europea è la dicitura che ha sostituito a sua volta la dicitura Comunità Europea.

Il passaggio da una dicitura all’altra è stato previsto dall’articolo 3 del decreto legge del 13 febbraio 2014 entrato in vigore 11 marzo del 2014.

Art. 3

Disposizione finale

1. La dizione «permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo» presente nel decreto legislativo 25 luglio 1998, n. 286, nonche’ in qualsiasi altra disposizione normativa, si intende sostituita dalla dizione «permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo».

Note all’art. 3:
– Per i riferimenti normativi al citato decreto
legislativo n. 286 del 1998, si veda nelle note alle
premesse.

Da leggere:  L'idoneità alloggiativa per permesso di soggiorno

Cosa devo fare se ho ancora il permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo?

Questo riguarda tutti i permessi di questo tipo che sono stati rilasciati prima del 11/03/2014. Per aver un permesso di soggiorno con la dizione “UE”, bisogna fare l’aggiornamento seguendo la procedura descritta nel prossimo paragrafo!

Aggiornamento permesso di soggiorno:

Il permesso di soggiorno lungo periodo non ha scadenza, tuttavia deve essere aggiornato in determinate circostanze. Per esempio:

  • Cambio di domicilio: E’ sufficiente la compilazione del modulo 1, quale autocertificazione.
  • Inserimento del figlio minore nato in Italia: E’ sufficiente la compilazione del modulo 1, quale autocertificazione anch’esso.
  • Inserimento del figlio infra-quattordicenne: Che ha fatto ingresso in Italia a seguito del rilascio del visto per ricongiungimento familiare o familiare al seguito: è sufficiente la compilazione del modulo 1, quale autocertificazione, allegando la fotocopia del passaporto o titolo equipollente con il quale il minore ha fatto ingresso in Italia.
  • Aggiornamento dati del passaporto o documento equipollente: E’ sufficiente compilare il modulo 1, allegando fotocopia del nuovo passaporto o documento equipollente.
  • Variazioni anagrafiche: Per le variazioni inerenti il nome, cognome, data e luogo di nascita e cittadinanza dovrà essere prodotta una dichiarazione rilasciata dalla Rappresentanza Diplomatica/Consolare del Paese di appartenenza attestante che le nuove generalità anagrafiche si riferiscono alla medesima persona.
  • Aggiornamento delle fotografie: Qualora il permesso di soggiorno sia utilizzato come documento di identificazione personale devono essere aggiornate le fotografie ogni cinque (5) anni: è sufficiente la compilazione del modulo 1.
Da leggere:  Differenza tra il tfs e tfr

Posso perdere il mio permesso illimitato se non effettuo l’aggiornamento?

La legge non prevede alcuna sanzione – men che meno la revoca del titolo – nel caso in cui il titolare non si sottoponga alla procedura di aggiornamento, utile solo ai fini dell’utilizzo dello stesso come documento di identificazione personale per non oltre 5 anni dalla data del rilascio (art. 17, D.P.R. n. 394/1999), pertanto, se lo straniero non intende utilizzare il titolo in esame come documento di identificazione, può anche rifiutarsi di farlo aggiornare.

I nostri visitatori hanno letto anche: 

 

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.