Economia

Cassa Integrazione veloce 2021: di cosa si tratta?

Novità riguardo la cassa integrazione veloce 2021 che diventa appunto rapida.

L’istituto inps ha comunicato il via della sperimentazione per quanto riguarda la procedura SOS CIG.

Vediamo, insieme, come funziona la procedura.

Giungono nuove notizie per quanto riguarda la cassa integrazione veloce 2021.

L’INPS, infatti, sta cercando di migliorare la comunicazione per i lavoratori come quello che è il servizio SOS CIG.

Cosa è la Cassa integrazione veloce 2021?

Cassa Integrazione veloceSi tratta di uno strumento piuttosto antico e per via dell’emergenza sanitaria causata dal COVID, la procedura è arrivata al limite.

Anche ci sono state delle modifiche per via della pandemia, ad oggi sono pochi i dipendenti che stanno subendo.

Ciò so sta verificando specialmente nei lunghi tempi di attesa per ricevere l’importo spettante.

L’Inps appare essere pronto ad aggiornarsi in questo senso.

Infatti, si stanno preparando ad iniziare una sperimentazione di una procedura “sprint”.

Attualmente la Cassa Integrazione veloce 2021 riguarderà unicamente in 7 città:

  • Taranto;
  • Reggio Emilia;
  • Modena;
  • Napoli;
  • Pozzuoli;
  • Teramo e Verona.

Successivamente sarà disponibile in tutto lo stato d’Italia.

Cassa Integrazione veloceLa cassa integrazione veloce consisterà, in una nuova modalità di acquisizione delle domande.

Da leggere:  Cassa integrazione in deroga: A chi è rivolto, come funziona e domanda

Ricordiamo che sarà sempre gestita in modo ancor più “centralizzato”.

Infatti si prevedrà anche un un miglior snellimento delle verifiche secondo le ultime indiscrezioni.

Si tratta di un cambiamento non indifferente a quelle che sono le procedure.

Infatti questa modifica dovrebbe permettere di migliorare i tempi di accettazione delle richieste.

Di conseguenza questo permette di avere al più presto i pagamenti.

Cassa integrazione Covid: come funziona?

Stanno arrivando anche altre notizie al quanto importanti sempre riguardanti il tema della cassa integrazione.

A seguito di mesi e mesi in cui i lavoratori non hanno potuto avere a disposizione un canale che sia ufficiale per richiedere le informazioni.

Sarà presto disponibile il servizio online SOS CIG.

Si tratta dunque di una live chat dove sarà permesso mettersi in contatto non solo con il servizio automatizzato o con il Contact Center.

Sarà possibile mettersi in contatto direttamente con un consulente Inps.

Quest’ultimo potrà approfondire le problematiche per quanto riguarda l’ammortizzatore sociale.

I nostri visitatori hanno letto anche:

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.