Bonus

Bonus Renzi confermato in Legge di Bilancio 2021? Le novità

Bonus Renzi confermato sarà una possibile novità fiscali all’interno della Legge di Bilancio 2021.

Il governo ha oramai già cominciato a lavorare sulla manovra per l’anno prossimo.

Se vediamo da un punto di vista fiscale avverranno grandi cambiamenti, per le partite Iva, ma anche per i lavoratori dipendenti.

Per quest’ultimi ci dovrebbe già essere confermato il taglio del cuneo fiscale , che però vediamo sotto forma  di bonus all’interno della busta paga, per coloro che hanno redditi da lavoro dipendente o simili.

Dovrebbe cambiare invece la tassazione per quanto riguarda la partita IVA, e basarsi così sul principio di cassa

Per le famiglie invece, il Governo sta lavorando ad un assegno unico, che dovrà sostituire e includerà numerosi incentivi per poter sostenere i vari nuclei familiari.

Vediamo insieme e nello specifico i temi all’interno della Legge di Bilancio.

Bonus Renzi confermato in Legge di Bilancio 2021?

Il Bonus Renzi confermato all’interno della Legge Bilancio 2021, per i lavoratori dipendenti che hanno un reddito fino a 40 mila euro.

Bisogna ricordare che il Bonus Renzi fu abolito con il taglio del cuneo fiscale, cambiando però solo il nome all’agevolazione molto ambita da numerosi lavoratori dipendenti.

BONUS RENZI 2020: 120€ E AMPLIAMENTO PLATEA? [NEWS MANOVRA 2020]

Bonus Renzi e riforma fiscale per le partite IVA: novità in Legge di Bilancio 2021

Ci saranno altri cambiamenti di grande importanza in vista per le Partite Iva ma anche per le famiglie all’interno della Legge di Bilancio.

Proprio per questa ragione il Governo lavora per ottenere un’assegno unico, che partirebbe dai 200 euro e sostituire le agevolazioni in atto dalle dalle detrazioni agli ANF.

E’ stata presentata una proposta già affermata da parte del direttore dell’Agenzia delle Entrate Ruffini.

Però bisogna comprendere come strutturarla, per una misura del genere non si possono usare i fondi del Recovery Fund, destinate a provvedimenti temporanei.

Però bisogna comprendere meglio la struttura, le risorse europee potrebbero essere utilizzate per la digitalizzazione del fisco.

I nostri visitatori hanno letto anche:

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.