Bonus

Bonus pc e tablet Infratel: come avere i 500 euro e quali sono le modalità?

È resa pubblica dalla Gazzetta Ufficiale i decreto del ministero dello Sviluppo economico che ha deciso il bonus pc e tablet Infratel.

Lo scopo è quello di incentivare la tecnologia e la digitalizzazione nelle famiglie che abbiano un Isee sotto i 20 mila euro.

Diventa legge il bonus pc e tablet Infratel:

Bonus pc e tablet Infratel
Bonus pc e tablet Infratel

Come già conosciamo, il bonus avrà una somma pari a 500 euro.

Con questo bonus si potrà usufruire di uno sconto per poter comprare pc o tablet. Ma si potrà anche usarlo per diminuire il prezzo di vendita per la connessione internet.

Sarà una connessione a banda ultra larga che può durare almeno un anno.

Il bonus riguarda dispositivi elettronici come il modem, tablet o un computer che deve essere obbligatoriamente insieme alla connessione nel pacchetto venduto dall’operatore.

Precisiamo che il piano avrà durata fino ad esaurimento delle risorse che sono 204 milioni di euro.

Ció sempre entro l’anno dell’avvio della misura.

Come si utilizza il contributo Infratel?

Sarà l’operatore stesso a incassare il contributo.

Precisiamo che solo gli operatori TLC offrono il servizio internet da abbinare il tablet o pc.

Non si potrà quindi scegliere il modello preferito.

I futuri richiedenti dovranno fare la richiesta allegando la copia del documento d’identità
e da un’autocertificazione che provi il valore dell’Isee sotto i 20mila euro.

Da leggere:  Bonus 1000 e 600 euro: come fare se l’INPS respinge la domanda

Ma anche un certificato che i componenti dello stesso nucleo familiare non hanno già beneficiato del contributo.

L’operatore dovrà poi trasmetterà i dati al portale che dovrà essere messo online da Infratel.

Prima dei 60 giorni Infratel verserà sul conto dell’operatore il totale del bonus, al netto di un 5% a garanzia del corretto svolgimento dell’erogazione del servizio.

L’importo sarà restituita entro il termine di un anno.

Il bonus sarà un contributo erogato per connettività ad almeno 30 Mbit/s.

Per poter accedere, i nuclei familiari non devono avere un servizio internet o non devono essere già in possesso di una connessione da 30 megabit in su.

Sarà riconosciuto un solo bonus per ciascun nucleo familiare presente nella stessa abitazione.

Si può chiudere il contratto senza costi beneficiando del bonus per firmarne un altro con la portabilità dell’importo residuo del contributo.

I nostri visitatori hanno letto anche:

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.