Pensione

Assegno da 651,51 Euro per le pensioni di invalidità!

Assegno da 651,51 Euro, E’ in arrivo un aumento dell’assegno delle pensioni di invalidità di 651.51 euro.

Con lo scopo di migliorare le condizioni degli invalidi civili.

Il Decreto Agosto decide di accogliere la sentenza della Corte Costituzionale sulla “quota pensioni d’invalidità”.

Il totale mensile della somma di 285 Euro, non risultava abbastanza per assicurare agli interessati il minimo vitale. Secondo la sentenza n° 152 del 23 giugno 2020.

Viene prevista inoltre la garanzia del “diritto al mantenimento” per “ogni cittadino inabile al lavoro”. Da qui, il bisogno di invertire la rotta.

Da leggere: Pensione quota 41: cosa succede a partire dal 1 gennaio 2022

Assegno da 651,51 Euro: Di quanto aumenta realmente l’assegno?

Nelle settimane più recenti, si è parlato in numerose situazioni dell’incremento delle pensioni d’invalidità.

Tra i diversi numeri presupposti, il premier Giuseppe Conte, in una conferenza stampa, aveva sottolineato la cifra di 648 euro.

Tuttavia dunque la somma mensile della pensione di invalidità per il 2020, aumenta fino a 651,51 euro.

Una grande rivoluzione che si aggrega all’indennità di accompagnamento di 520,29 Euro mensili.

La somma totale per l’assegno di invalidità dovrebbe in teoria aggirarsi a 1171,80 Euro.

Con la Pensioni di invalidità, arriva anche l’aumento con l’assegno da 651,51 Euro a partire dai 18 anni di età.

In aggiunta all’aumento della pensione, la seconda novità concerne la sua estensione.

Questo servizio verrà emanato agli invalidi civili al 100% partendo  partire dai 18 anni per tredici mensilità.

Queste sistemazioni valgono anche per:

  • Gli inabili;
  • I sordi;
  • I ciechi civili assoluti titolari di pensione.

Da leggere: Pensione per le malattie croniche: come poterla richiedere

A chi spetta l’aumento della pensione?

I requisiti per essere in grado di beneficiare dell’aumento sono:

  • Essere invalido civile al 100%;
  • Avere più di 18 anni di età;
  • Avere un reddito personale inferiore a 8.469,63€ per il singolo pensionato, ovvero inferiore a 14.447,42€ in caso il fruitore risulti coniugato.

Assegno da 651,51 Euro: Quando sarà erogata la somma?

Non si è precisata la data ufficiale, però le persone aventi diritto potrebbero ottenere la prima mensilità già dal prossimo mese.

Per più dettagli, sarà necessario aspettare la comunicazione ufficiale dell’Inps.

I nostri visitatori hanno letto anche:

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.