Permesso di soggiorno

Acquisizione fraudolenta del permesso comporta la sua revoca?

Acquisizione fraudolenta del permesso è una delle principali motivazioni per cui il permesso di soggiorno viene revocato.

In questo articolo cercheremo di capire brevemente di che cosa si tratta.

Acquisizione fraudolenta del permesso:

Il permesso di soggiorno viene revocato nel momento in cui le autorità attestano che il vostro documento non è idoneo alle caratteristiche richieste.

E’ dunque indispensabile che gli addetti alla verifica dei documenti (passaporti, carte d’identità, patenti, permessi di soggiorno, ecc..) siano dotati di strumenti efficaci e che dispongano delle necessarie conoscenze per effettuare il controllo

Quando vengono effettuati i controlli?

I casi in cui si effettuano controlli del genere sono i seguenti:

  • La questura molto spesso effettua delle ricerche quando si accorge per esempio che si accorge che un buon numero di pratiche di rinnovo del permesso di soggiorno di cittadini stranieri extracomunitari sono corredate da contratti di lavoro, buste paga e modelli CUD emessi da una medesima cooperativa.
  • Quando arrivano delle segnalazioni da part degli stessi cittadini stranieri che vengono in un certo fregati da queste organizzazioni mafiose, che molto spesso arrivano a richiedere fino a 9 mila euro per la realizzazione del permesso.
  • I documenti dello straniero sono controllati in normali attività di servizio o quando è coinvolto in incidenti stradali o controllato in normali servizi d’istituto, esibisce documenti identificativi, di guida, circolazione ed assicurativi non sempre comprensibili e a volte falsi.
  • I controlli vengono effettuati anche dai servizi demografici-anagrafici e di stato civile quando lo straniero richiede documenti rilasciati da questi uffici.

In questo caso che reato compie il cittadino straniero?

Il cittadino straniero che fornisce documentazione falsificata, viola i seguenti articoli 110, 48, 476-479 c.p..  In questo caso li straniero può essere perseguito penalmente e può essere anche espulso dall’Italia.

Come si riconosce un permesso di soggiorno falso?

Un documento di soggiorno falso reca solitamente una dicitura ed un timbro non conforme rispetto a quelli utilizzati dai competenti uffici delle Questure, ed è anche contraddistinto da un numero seriale inesistente nella banca dati.

Inoltre, anche la firma apposta sul documento, non corrisponde a quella del Dirigente dell’ufficio del rinnovo.

Leggi di più:

Tags

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comInstagram per ulteriori aggiornamenti ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

KM

Attraverso questo sito, vogliamo mantenervi aggiornati sul tema dell'immigrazione, della cittadinanza italiana e dell'integrazione degli stranieri all'interno della nostra società.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker