Permesso di soggiorno

Termini rilascio permesso di soggiorno

Quali sono i termini rilascio permesso di soggiorno? In questo articolo vediamo insieme le tempistiche e le modalità per verificare procedura per verificare lo stato del vostro permesso di soggiorno.

Termini rilascio permesso di soggiorno:

Provvedimenti Fonte Normativa Termine di legge Termine Questura
Permesso di soggiorno (T.U. 286/98) 60 gg. 60 gg.
Permesso di soggiorno UE pe soggiorni di lungo periodo (T.U. 286/98) 60 gg. 60 gg.
Carta di soggiorno per famigliare extracomunitario di cittadino UE D.Lgs. 30/07 90 gg. 90 gg.

Controllo permesso di soggiorno: Primo Passo

Il primo passo per controllare lo stato del vostro permesso di soggiorno è quello di accedere al sito di Polizia di Stato disponibile al seguente => LINK. 

Il sito della polizia di stato consente l’accesso a una specifica banca dati informativa che contiene tutte le informazioni riguardanti il rilascio e il rinnovo del vostro permesso di soggiorno.

In seguito bisogna, cliccare sull’icona che sta davanti alla scritta Il tuo permesso di soggiorno. 

La schermata si presenta così:

Da leggere:  Contratto di lavoro domestico: Documenti necessari per la formalizzazione del rapporto di lavoro

Controllo permesso di soggiorno online

Controllo permesso di soggiorno 2021: Secondo passo

Una volta cliccato su “il tuo permesso di soggiorno“, vi appare la seguente schermata:

Controllo permesso di soggiorno online

Come potete ben notare il servizio è disponibile in varie lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, russo e arabo.

Scegliete quindi la lingua in cui siete più bravi per capire facilmente i prossimi passaggi!

Controllo permesso di soggiorno: Terza fase

La terza fase consiste nell’ inserire nello spazio richiesto o:

  • Il codice numerico della pratica, se la richiesta è stata presentata presso gli uffici della questura;
  • Il codice numerico dell’assicurata se presentato alle Poste.

In particolare, questi dati gli ritrovate sulla ricevuta che è stata rilasciata dell’operatore delle Poste al momento dell’invio della nostra richiesta o sulla richiesta presentata in questura.

Ricevuta delle Poste Italiane

 In questa fase la schermata del sito si presenta così:

controllo permesso di soggiorno in internet online

Una volta inserito il numero dell’assicurata, non ci rimane che inviare la nostra richiesta premendo il tasto invia!

Controllo permesso di soggiorno: Quarto passo

Dopo pochi minuti di ricerca tra i dati contenuti nel sistema, il servizio fornirà informazioni sull’esito conclusivo dell’istanza:

  • il permesso di soggiorno è pronto;
  • Il permesso di soggiorno non è pronto.

Inoltre il servizio informa presso quale Ufficio recarsi per il ritiro, attraverso l’apertura di una mappa geografica che copre l’intero territorio nazionale.

Permesso di soggiorno pronto per il ritiro:

Oltre a trovare questa comunicazione sul sito della polizia di stato, alcune questure mandano questo messaggio via SMS sul cellulare che abbiamo inserito nella nostra pratica.

Quando avete ricevuto la seguente comunicazione, bisogna andare in questura per ritirare il permesso. Ricordiamo che è ammissibile delegare un altro individuo al ritiro del proprio permesso di soggiorno.

Da leggere:  Kit del permesso di soggiorno : che cos'è e come compilarlo ?

Per ritirare il permesso di soggiorno pronto è necessario presentare:

  • La ricevuta della questura;
  • In alternativa la ricevuta dell’ufficio postale;
  • Il passaporto;
  • Il precedente permesso di soggiorno.

Permesso di soggiorno non è pronto – Documento di soggiorno in trattazione.

Se il permesso di soggiorno non è pronto, in questo caso troviamo un messaggio con la dicitura: documento di soggiorno in trattazione.  La schermata del sito si presenta così:

il permesso di soggiorno non è pronto

Preavviso di rigetto del permesso di soggiorno: Motivazioni

Le principali motivazioni per cui il rinnovo del permesso di soggiorno può essere rifiutato sono:

  • La mancata presentazione dello straniero presso l’ufficio immigrazione della questura di appartenenza;
  • Mancata integrazione della documentazione richiesta;
  • Alloggio non idoneo;
  • Reddito non sufficiente.

Per quanto riguarda il reddito non sufficiente:

Il TAR  in varie sentenze ha rilevato che il reddito non può essere considerato l’unico requisito valutato per il rinnovo del permesso di soggiorno.

Se questa risulta insufficiente, non è possibile rifiutare la richiesta di rinnovo del permesso di soggiorno.

Bisogna prendere in considerazione anche altri parametri come per esempio:

  • Prospettive lavorative;
  • Durata della permanenza in Italia;
  • Grado di inserimento sociale;
  • L’esistenza di vincoli familiari;
  • Grado di pericolosità della persona.

Preavviso di rigetto del permesso di soggiorno: raccomandata postale A/R

L’avviso di diniego viene inviato tramite raccomandata postale A/R all’indirizzo di residenza specificato nella domanda di permesso di soggiorno.

L’avviso di diniego non rende illecito il soggiorno. Si tratta di un procedimento, volto a dare al cittadino straniero l’opportunità di presentare entro 30 giorni dal ricevimento della comunicazione, delle integrazioni per l’accettazione della propria domanda.

Da leggere:  Permesso di soggiorno provvisorio (Procedura 2020) | Stranieri d’Italia

Solo l’emissione del provvedimento definitivo di rigetto renderà illegittimo il soggiorno del cittadino straniero in Italia.

Esempio di lettera:


Questura di (Provincia)

Data: GIORNO/MESE/ANNO

Numero Assicurata 999999999999

Numero Istanza 8888888888888

Gent.mo Sig. XXXXXXXX YYYYYYYY

OGGETTO: Istanza di Rilascio/Rinnovo del Permesso di Soggiorno/Permesso di Soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo.

Comunicazione ai sensi dell’art. 10 bis legge 7 agosto 1990, n. 241 e successive modifiche.

In riferimento all’istanza in oggetto da Lei presentata, si rende noto che entro 30 giorni dal ricevimento della presente comunicazione si dovrà recare presso Q.ra (PROVINCIA) – Ufficio Immigrazione sito in C.so della Repubblica, 238 – CAP – PROVINCIA

Per:

essere sottoposto ai rilievi foto dattiloscopici
integrare la documentazione allegata all’istanza

In quella sede, dovrà esibire:

  • questa stessa lettera di convocazione;
  • gli originali dei documenti allegati alla richiesta di rilascio;
  • 4 fotografie in formato tessera e fondo bianco;
  • passaporto in corso di validità.

In caso di mancata presentazione e/o di mancata integrazione della documentazione richiesta, questo

Ufficio, ai sensi della suddetta normativa, procederà all’adozione formale di un provvedimento di Rigetto.

Il Dirigente

Ufficio Immigrazione


Preavviso di rigetto del permesso di soggiorno: Cosa fare se si riceve la lettera di avviso di Diniego?

Nel caso in cui venga recapitata la lettera di avviso di Diniego, occorrerà, entro 30 giorni dal ricevimento della comunicazione, presentarsi in Questura all’indirizzo indicato, portando l’eventuale documentazione specificata sempre nella lettera.

Il periodo indicato è da considerarsi come un termine perentorio, scaduto il quale la Questura potrà dare inizio al provvedimento di rigetto.

I nostri visitatori hanno letto anche: 

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.