Permesso di soggiorno

Permesso di soggiorno per convivenza che cos’è e come funziona?

Lo Stato Italiano riconosce il diritto del partner extracomunitario di cittadino europeo con cui questi abbia una relazione affettiva di fatto, cioè stabile, ad avere il permesso di soggiorno per convivenza .

Cosa sono le coppie di fatto ?

Le unioni civili e le coppie di fatto sono disciplinate dalla Legge Cirinnà n. 76/2016. Per coppia di fatto si intende una coppia di conviventi maggiorenni, sia di sesso diverso che dello stesso sesso:

  • unita stabilmente da legami affettivi e di reciproca assistenza morale e materiale;
  • non vincolate da rapporti di parentela, affinità o adozione, da matrimonio o da un’unione civile;
  • coabitanti ed aventi dimora nello stesso Comune con convivenza stabile.

Anche se l’attuale legislazione in materia di permessi di soggiorno non è stata ancora adeguata o comunque ben coordinata, sul punto, alle riforme introdotte dalla L. n. 76 del 2016 sulle unioni civili e di fatto, consentendo il rilascio del permesso di soggiorno per motivi familiari anche al convivente straniero di cittadino italiano (purché ne ricorrano le condizioni, formali e sostanziali), ciò non osta all’applicazione mediata, anche in via analogica, degli istituti previsti dalla legislazione in materia di immigrazione per le unioni matrimoniali in forza dei principi costituzionali ed europei.

Da leggere:  Il permesso di soggiorno - tutto ciò che devi sapere (Prima Parte)

Cosa serve per avere il permesso di soggiorno per convivenza?

Per ottenere il permesso di soggiorno, è necessario il contratto di convivenza, l’atto con il quale il patto di convivenza è stato stipulato e redatto da un avvocato o da un notaio e registrato all’ufficio di anagrafe del comune di residenza della coppia entro 10 giorni dalla sua autenticazione.

Che cos’è il contratto di convivenza e a cosa serve?

è un contratto atipico che deve avere la forma dell’atto pubblico (la scrittura privata non vale) e serve a tutelare i diritti di coppie che non possono o non vogliono sposarsi

può essere stipulato da qualsiasi coppia di fatto, eterosessuale e omosessuale come può essere stipulato sia prima che durante la convivenza e definisce i diritti della coppia in due ambiti principali: patrimoniale e personale

Leggi anche :

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.