Attaulità e NewsDocumenti e moduli

TARI 2021 Novità sui pagamenti

Tari 2021 Novità, Il pagamento della Tari 2021 deve avvenire secondo le modalità previste dall’Agenzia delle Entrate ed entro la scadenza fissata dal Governo.

Il pagamento Tari 2021 va eseguito tramite modello f24 semplificato, F24 ordinario o con la versione F24 editabile. Questo consente di compilare direttamente online i dati e di pagare tramite internet banking.

Se la banca è convenzionata con l’Agenzia delle Entrate o di stampare, o modificare il modello prima di procedere al pagamento, in banca o alla posta, oppure, tramite bollettino precompilato dal Comune.

Tari 2021 Novità e teleriscaldamento:

Il bonus sociale 2021 sarà dedicato alle famiglie per poter aiutare con degli sconti sulla tassa per i rifiuti e il teleriscaldamento.

Si sta aspettando il decreto della Presidenza del consiglio dei ministri.

Per presentare la domanda per il bonus Tari sarà da presentare al comune di residenza o ad altri enti come il Caf.

I requisiti da rispettare sono:

  • Nuclei familiari con Isee non superiore a 8.265 euro;
  • Famiglie con almeno 4 figli a carico e Isee non superiore a 20 mila euro;
  • Nucleo titolare di reddito/pensione di cittadinanza oppure famiglie in cui una grave malattia costringa uno dei componenti all’utilizzo di apparecchiature mediche alimentate con l’energia elettrica.

Tari 2021 Novità: le istruzioni del MEF

Con il Decreto Ministeriale emanato il 21 ottobre 2020 viene provveduto a fondere il pagamento delle tasse TARI, ovvero anche della TEFA, attraverso la modalità prevista dalla piattaforma PagoPA.

Da leggere:  Modello 730 congiunto: quando è vietato?

Il MEF con il comunicato stampa del giorno 8 marzo fornisce altri chiarimenti sui modi di pagamento della TARI e sulle relative scadenze.

I modi di pagamento hanno creato la necessità dei Comuni, Città Metropolitane e Provincie di conformarsi al sistema d’incasso.

Che però necessita ancora di tempo, in quanto, dovranno essere regolate nuovamente le scadenze di pagamento della TARI 2021, ovvero della TEFA.

Le direttive del MEF vertono sul pagamento delle rate dal 1° luglio.

I nostri visitatori hanno letto anche:

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.