Documenti e moduli

Assicurazione auto detraibile dal 730?

Molti di noi si chiedono se l’Assicurazione auto detraibile dal 730?

In questo articolo vediamo di rispondere al seguente quesito e vedere quali sono le altre spese detraibili dal 730/2021.

L’Assicurazione auto detraibile dal 730?

Quando si deve fare il 730 è importante conoscere tutte le spese che si possono detrarre. Infatti, grazie a questo tipo di detrazioni si possono raggiungere cifre piuttosto interessanti, che permettono un buon risparmio o una entrata aggiuntiva in busta paga.

Per chi non lo sapesse la detrazione assicurazione auto è possibile, tuttavia ciò non vale tutti i tipi di assicurazione e non per tutte le voci presenti nel conto dell’assicurazione.

Attualmente dunque non sono detraibili tutte le assicurazioni, ma solo quelle che includono nella copertura il caso morte o di invalidità.

Di per sé infatti non sarebbero possibili nel 730 le detrazioni assicurazione auto, mentre lo sono quelle sulla morte e sull’invalidità.

Di conseguenza, se un’assicurazione è configurata come la classica RC auto, non si possono detrarre gli importi.

Se invece, oltre alla responsabilità civile sono inclusi morte e infortunio, questi ultimi si possono detrarre.

Elenco delle principali spese detraibili dal 730/ 2021

  • Spese mediche;
  • Interessi passivi dei mutui;
  • Spese di istruzione (non universitarie e universitarie);
  • Spese funebri;
  • Spese per attività sportive praticate dai ragazzi;
  • Spese veterinarie;
  • Spese di ristrutturazione e risparmio energetico;
  • Spese per l’acquisto di arredi ed elettrodomestici;
  • Erogazioni liberali a popolazioni colpite da calamità o eventi straordinari;
  • Erogazioni liberali ad associazioni sportive dilettantistiche;
  • Erogazioni liberali a società di mutuo soccorso;
  • Erogazioni liberali ad associazioni di promozione sociale;
  • Erogazioni liberali a favore delle attività culturali ed artistiche;
  • Contributi previdenziali e assistenziali;
  • Assegni periodici corrisposti all’ex coniuge;
  • Contributi previdenziali per gli addetti ai servizi domestici e familiari;
  • Contributi ed erogazioni a favore di istituzioni religiose;
  • Spese mediche e di assistenza specifica per le persone con disabilità;
  • Contributi versati ai fondi integrativi del Servizio Sanitario Nazionale;
  • Contributi alle ONG riconosciute idonee che operano con i paesi in via di sviluppo;
  • Erogazioni liberali a Onlus, enti universitari, di ricerca.
Da leggere:  Autocertificazione 4 maggio modulo pdf da stampare

I nostri visitatori hanno letto anche: 

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.