Permesso di soggiorno

Ricongiungimento familiare per i genitori del cittadino straniero

Il Ricongiungimento familiare per i genitori del cittadino straniero è previsto dal cl Testo Unico dell’Immigrazione purché non abbiano figli nel paese di origine o provenienza, e se ultra 65enni qualora altri figli non possano provvedere al loro sostentamento per gravi motivi di salute. Vediamo insieme come procedere, i documenti necessari e reddito necessario.

Requisiti per il Ricongiungimento familiare per i genitori del cittadino straniero

I requisiti per poter fare il ricongiungimento familiari con i propri genitori anziani sono:

  • Essere in possesso di un regolare permesso di soggiorno CE per soggiornanti si lungo periodo o un permesso di soggiorno con durata non inferiore ad un anno rilasciato per lavoro autonomo o subordinato;
  • Dimostrare di avere un alloggio adeguato;
  • Dimostrare di avere un reddito sufficiente;
  • Dimostrare il legame familiare.

Idoneità allogiativa per Ricongiungimento familiare per i genitori del cittadino straniero:

Il richiedente deve avere la disponibilità di un alloggio che possa ospitare i familiari che devono essere ricongiunti.

Il competente ufficio comunale rilascia il certificato di idoneità alloggiativa , cioè la dichiarazione di quante persone possono abitare nell’alloggio e che l’abitazione rispetta i requisiti igienico-sanitari.

Da leggere:  Permesso di soggiorno lungo periodo 2020: Rilascio, rinnovo, costi e tanto altro!

In questa tabella abbiamo riassunto i requisiti riconosciuti a livello nazionale:

Superficie per abitante 1 abitante – 14 mq

2 abitanti – 28 mq

3 abitanti – 42 mq

4 abitanti – 56 mq

per ogni abitante successivo +10 mq

Composizione dei locali Stanza da letto per 1 persona – 9mq

Stanza da letto per2 persone – 14mq

+ una stanza soggiorno di 14mq

Per gli alloggi mono-stanza 1 persona – 28 mq (comprensivi del bagno)

2 persone – 38 mq (comprensivi del bagno)

Altezze minime Gli alloggi dovranno avere un’altezza minima di 2,70 m derogabili a 2,55 m per i comuni montani e a 2,40 m per i corridoi, i bagni, i disimpegni ed i ripostigli.
Aerazione Soggiorno e cucina devono essere muniti di finestra apribile mentre i bagni dovranno essere dotati (se non finestrati) di impianto di aspirazione meccanica.
Impianto di riscaldamento Gli alloggi dovranno essere muniti di impianto di riscaldamento ove le condizioni climatiche lo rendano necessario.

Ricongiungimento familiare per i genitori del cittadino straniero: Reddito

La circolare dell’INPS dell’11 dicembre 2019 stabilisce i nuovi importi di reddito necessario per ottenere il ricongiungimento familiare in base alla rivalutazione dell’assegno sociale 2020:

  • € 8.966,69 per 1 familiare;
  • € 11.955,58 Per 2 familiari.

Quando il vostro reddito non sufficiente per il ricongiungimento familiare, il richiedente può chiedere il cumulo di reddito con i familiari conviventi che siano regolarmente soggiornati in Italia.

I familiari, nella fattispecie, possono essere i genitori, il coniuge, i figli maggiorenni, il fratello e/o la sorella.

Domanda per ricongiungimento familiare per i genitori del cittadino straniero:

Dal 17 agosto 2017 la procedura di presentazione della domanda di ricongiungimento familiare è diventata interamente digitale.

La documentazione che comprova il possesso di un alloggio idoneo e del reddito annuo necessario per poter esercitare il diritto al ricongiungimento familiare va ora allegata alla domanda inviata allo Sportello Unico con modalità informatiche.

La domanda deve essere presenta sul seguente sito:  nullaostalavoro. 

Alla domanda devono essere allegati la documentazione che comprova il possesso di un:

  • Reddito adeguato;
  • Alloggio adeguato;
  • Email;
  • Documenti di riconoscimento.

In caso di esame positivo, di convocare l’interessato presso lo Sportello Unico per la consegna degli originali dei documenti.

Qualora i documenti originali corrispondano a quelli inseriti in domanda, lo Sportello Unico provvede al rilascio del nulla osta.

Il nulla osta viene inviato alle autorità consolari del paese in cui si trova il parente con il quale si intende fare il ricongiungimento familiare.

Entro 8 giorni dall’ingresso in Italia, il familiare ricongiunto deve presentarsi allo sportello unico per il rilascio del permesso di soggiorno per motivi familiari.

I nostri visitatori hanno letto anche:

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.