Documenti e moduliAttaulità e News

Nuovo DPCM di ottobre: ecco il decreto firmato da Conte

Arriva il nuovo DPCM di ottobre formato dal presidente Giuseppe Conte per gli spostamenti e la chiusura delle attività.

Spieghiamo, dunque, in cosa consiste è come saranno cambiati gli obblighi e i divieti per la popolazione italiana fino al mese di novembre.

Il nuovo DPCM di ottobre entrerà in vigore a partire da lunedì 26 ottobre 2020 e avrà durata fino al 24 novembre 2020.

Nel nuovo testo vengono confermate unicamente le anticipazioni che vi eravamo nella bozza che aveva tanto preoccupato i commercianti.

Nuovo DPCM di ottobre
Nuovo DPCM di ottobre

Per quanto riguarda le regioni è confermata la chiusura per quanto riguarda la chiusura a partire dalle ore 18:00 dei locali pubblici.

Solo per il fine settimana è concessa l’apertura ai bar e ai ristoranti che resteranno aperti  però fino alle ore 18:00.

Verranno chiuse, anche, le piscine, palestre e centri di benessere e strutture ritenute non indispensabili.

Precisiamo che con il nuovo DPCM di ottobre si potrà sempre spostarsi fra i comuni e regioni, ma si consiglia di non farlo se non per gravi esigenze che siano:

  • Di lavoro;
  • Di salute;
  • Formazioni non prorogabili.

Per quanto riguarda le strutture scolastiche, si opta per l’insegnamento a distanza solo per le scuole superiori.

La didattica delle essere effettuata a distanza per almeno il 75% delle attività e programmare anche le lezioni pomeridiane.

Da leggere:  Bonus 2020 e 2021: quali troviamo per l’anno prossimo?

Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha annunciato le nuove misure attuate alle ore 13:30 in cui vengono sospese:

  • Piscine;
  • Centri natatori,
  • Centri benessere,
  • Centri termali,
  • Le attività di sale giochi, sale scommesse, sale bingo e casinò;
  • Gli spettacoli aperti al pubblico in sale teatrali, sale da concerto, sale cinematografiche e in altri spazi anche all’aperto;
  • Sospese attività svolte in sale da ballo e discoteche e locali assimilati, all’aperto o al chiuso;
  • Concorsi pubblici e privati, tranne se si effettua la valutazione dei candidati in base ai titoli o online, oppure che siano selezioni per personale sanitario o di protezione civile.

Sono vietate invece :

  1. Le feste nei luoghi al chiuso e all’aperto, comprese per le cerimonie civili e religiose;
  2. I convegni, i congressi e gli altri eventi, tranne se si svolgono a distanza,

Gli obblighi:

  1. Dopo le 18 è vietato il consumo di cibi e bevande nei luoghi pubblici e aperti al pubblico;
  2. Obbligo di indossare la mascherina al chiuso e all’aperto, tranne chi è malato di patologie non compatibili con l’uso della mascherina e i bambini fino a 6 anni e chi svolge attività sportiva;
  3. I locali devono esporre all’ingresso il numero massimo di persone consentite nei locali;
  4. Le attività di ristorazione sono consentite dalle ore 5.00 fino alle 18.00;

Le raccomandazioni:

  1. Utilizzare le mascherine anche nelle abitazioni quando ci sono persone non conviventi;
  2. Spostarsi fra comuni, su mezzi pubblici o privati, solo per ragioni urgenti;
  3. Chiudere strade o piazze dopo le 21 se si evidenziano rischi di assembramenti non controllabili;
Da leggere:  Possibile regolamentazione dei flussi con la bellanova e la lamorgese!

Le “concessioni”:

  1. È consentita senza limiti di orario la ristorazione negli alberghi e in altre strutture ricettive limitatamente ai propri clienti;
  2. E’ consentita la consegna a domicilio nel rispetto delle norme sia per l’attività di trasporto fino alle 24,00;
  3. E’ possibile accedere ai luoghi di culto con misure organizzative per evitare assembramenti di persone;
    E’ possibile frequentare attività sportive, come il tennis e piste da sci che dovranno rispettare le restrizioni.

Nuovo DPCM di ottobre : come cambia la scuola?

Gli istituti scolastici sono obbligati ad adattarsi nuovamente alle esigenze previste dalla nuova misura.

Nel nuovo decreto, si precisa che l’insegnamento nelle aule per il primo semestrale e gli asili la didattica deve essere a distanza per il 75% nelle scuole superiori.

I licei e le scuole superiori dovranno adottare orari flessibili tanto da decidere di effettuare le lezioni anche nelle ore pomeridiane.

Nuovo decreto: Bus e metropolitane

Per quanto riguarda gli spostamenti rimane la possibilità di spostarsi tra i comuni e regioni.

Ricordiamo che si raccomanda a tutte le persone di non effettuare viaggi con mezzi di trasporto pubblici o privati, tranne se non per esigenze lavorative, di studio, per motivi di salute.

Conte firma il nuovo dpcm: bar e locali chiusi dalle 18

Nuovo decreto per Piscine palestre e centri benessere:

La nuova delusione arriva per i gestori di palestre, piscine, centri benessere e termali, che saranno di nuovo sospesi fino al 24 novembre.

Da leggere:  1400 euro sul tuo conto: Anticipata la CIG dalle banche

Sospesi anche le sale giochi, sale scommesse, sale bingo, casinò, teatri, cinema al chiuso e all’aperto.

Gli sport professionistici e amatoriali:

Per il calcio si continuerà con gli stadi a porte chiuse senza la presenza di un pubblico.

I divieti sono indicati per gli sport che portano ad essere in contatto, vengono fermate anche gli allenamenti e tutte le attività dei livelli provinciale e soprattutto regionale.

Nel calcio, come annuncia la Gazzetta dello Sport, giocano Serie A, B, C e D, ma si ferma tutta l’attività dall’Eccellenza in giù, nel femminile sì a Serie A e B;

Per il calcio a 5 avanti Serie A, A2 e B maschile e A e A2 femminile;

Nel basket continuano i campionati nazionali di A, A2, B nel maschile e A1 e A2 femminile;

Per la pallamano accedono A1 e A2 maschile e femminile;

Per la pallavolo confermati i campionati di Serie A e di Serie B maschili e femminili e una parte dei tornei giovanili.

Nuovo decreto per i Negozi:

Per questa nuova ondata saranno salvi i negozi a condizione che rispettino le norme e che ci sia almeno un metro di distanza.

Inoltre, gli ingressi devono essere in modo distanziato e che venga vietato di fermarsi all’interno dei locali più del tempo necessario all’acquisto dei beni.

I nostri visitatori hanno letto anche:

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.