Coronavirus (COVID-19) NewsDocumenti e moduli

No autocertificazioni nel Nuovo Dpcm: Novità sugli

No autocertificazioni nel Nuovo Dpcm, In questo preciso momento non sono ancora presenti delle autocertificazioni e anche il premier Conte non aveva l’intenzione di andare verso quella direzione.

Ovviamente, nel caso un soggetto dovesse spostarsi  in un zona rossa dovrà comunque dimostrare la motivazione”.

No autocertificazioni nel Nuovo Dpcm: come funziona

Ciò è stato affermato il sottosegretario della Salute Sandra Zampa, che è stata ospite di ‘Tutta la città ne parla’ su RaiRadio3.

Per poi rispondere alle varie richieste tra cui  se il nuovo Dpcm prevede anche l’obbligo dell’autocertificazione, come accaduto in passato per spostarsi tra aree diverse.

Ha poi aggiunto sottolineando:

“I cittadini italiani sono psicologicamente molto stanchi, però non devono perdere la speranza. Stiamo andando nella direzione giusta”.

All’interno del Dpcm approvato dal Governo, viene previsto una nuova metodologia sulla divisione del Paese in diverse aree di rischio.

“E’ stato scelto questo metodo perché il Paese non può permettersi un lockdown generale che paralizzerebbe le attività economiche e poi – ha concluso – perché ci sono zone dove le restrizioni andavano prese e che ora vengono assunte in modo automatico”.

Quando è necessaria l’autocertificazione invece?

Quando sarà necessario usare la nuova autocertificazione?

Da leggere:  Comunicazione cambio residenza per cittadinanza italiana

All’interno della nuova formulazione il modulo di autocertificazione verrà modificato, però la sostanza resta sempre la medesima.

Sarà necessario mostrare l’autocertificazione nel momento dei controlli da parte delle forze dell’ordine, nel caso ci fosse bisogno di spostarsi  in orari tardo serali-notturni.

Dato che dalle 22 in avanti dovrebbe scattare una sorta di coprifuoco nazionale, anche inoltre per essere in grado di entrare e uscire da Regioni dichiarate zone rosse.

Per quanto riguarda il resto, sarà più difficile orientarsi e sarà necessario fare riferimento alle restrizioni differenti per le varie aree.

In quanto ci potrebbero essere aggiornamenti costanti aggiornamenti, settimana dopo settimana, a seconda della gravità della situazione epidemiologica.

Il coprifuoco è l’unica novità in quanto sarà valido per tutti.

Nessuna uscita nelle ore serali e notturne, probabilmente dalle 21, e chi dovrà andare in giro per motivi di lavoro o per urgenza dovrà esibire l’autocertificazione.

I nostri visitatori hanno letto anche:

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.