Bonus

Inps bonus spesa 500 euro: I requisiti

Inps bonus spesa 500 euro, E’ stato predisposto un nuovo bonus spesa da parte del Consiglio dei Ministri, che permette l’emanazione di una cifra fino ai 500 euro, per le prime necessità.

Questa nuova misura è inserita nel Decreto Ristori-ter ed ha ricevuto un finanziamento che equivale alla somma di 400 milioni di euro.

E ciò dovrebbe servire per poter coprire le prime necessità per i meno abbienti.

Grazie a questo finanziamento dalla somma di 400 milioni di euro sono stati rinnovati i bonus spesa da poter consegnare ai nuclei familiari, che si ritrovano in una situazione di difficoltà economica.

Ricordiamo che il Inps bonus spesa 500 euro, fu introdotto nel primo lockdown: verranno erogati nuovamente dalle amministrazioni comunali.

In questi giorni, di fatto, sono stati direttamente gli enti locali a richiedere, in più occasioni, al Governo di intervenire e finanziare nuovamente l’iniziativa.

ADESSO👉TORNANO I BUONI SPESA ALIMENTARE 🔴 NUOVI BONUS ONNICOMPRENSIVI DICEMBRE 21/11/2020

Quali sono i requisiti per Inps bonus spesa 500 euro?

Quali sono i requisiti per Inps bonus spesa 500 euro? Bisogna che l’importo dell’aiuto debba cambiare da un minimo di 300 euro ad un massimo di 500 euro, a seconda del tipo e dei componenti che fanno parte del nucleo familiare.

Da leggere:  Indennizzo di 516 euro al mese fino alla pensione

Bisogna ricordare che ogni amministrazione comunale stabilisce in maniera automatica le condizioni per emanare il bonus spesa.

Vengono tenuti in considerazione i seguenti requisiti solitamente:

  • Essere residenti nel Comune;
  • Come è costituito il nucleo familiare;
  • Essere in possesso o meno di un patrimonio immobiliare (se si ha la casa in affitto o in proprietà);
  • Le disponibilità economiche presenti sul conto corrente;
  • Situazione lavorativa;
  • Dichiarazione Isee;
  • Eventuali aiuti percepiti dallo Stato.

Inps bonus spesa 500 euro: come possono utilizzarlo!

Precisiamo, in primis, che i buoni spesa da 500 euro hanno delle forti limitazioni.

Possono essere usati solo per poter acquistare prodotti alimentari e quelli di prima necessità.

Bonus spesa da 500 euro
Inoltre, possono essere utilizzati solamente dentro gli esercizi commerciali che sono individuati per ogni comune.

I comuni potranno avere la scelta di non erogare alcun bonus spesa da 500 euro ma di consegnare direttamente la spesa a domicilio alle famiglie che hanno diritto.

Infatti, ogni sindaco anonimamente possono stabilire come possono essere assegnati è come si possa procedere con la domanda.

Il sindaco potrà decidere chi sono le famiglie che possono richiederlo e uno dei criteri sarà che le famiglie non debbano avere alcun altro tipo di sostegno.

Ovvero che non possiedano il reddito di emergenza o cittadinanza.

Inps bonus spesa 500 euro: L’arrivo del bonus Natale?

D’altra parte è giunta una comunicazione dell’Inps che dice che non ci sarà nessun bonus Natale.

Da leggere:  Assegno unico figli e RDC compatibili: ecco i requisiti
Inps bonus spesa 500 euro
Inps bonus spesa 500 euro

Il comunicato stampa, del 18 novembre 2020, smentisce che ci possa essere l’esistenza di un eventuale bonus Natale erogato dall’INPS.

Per cui tutte le comunicazioni ufficiali dell’INPS arrivano direttamente dal sito ufficiale e dalle pagine social ufficiali.

Il bonus Natale che fino ad oggi sembra essere stato una soluzione per molti genitori, in realtà sembra essere proprio il bonus asilo nido.

Nelle ultime settimane, l’istituto inps sta finendo le operazione di conguaglio con i pagamenti degli arretrati e delle prossime future domande per chi ha l’isee conforme con o requisiti.

Smentito, invece, l’arrivo del bonus Natale!

Il Bonus Natale Inps è totalmente una bufala? A quanto pare si! Tanto che si è visto necessario un chiarimento da parte dello stesso portale Inps.

Facciamo una ricostruzione rapida dell’accaduto e un piccolo riassunto degli incentivi che sono disponibili davvero:

“Attenzione! L’istituto smentisce categoricamente l’esistenza di benefici diversi da quelli già previsti dalle norme come la fake news relativa ad un fantomatico Bonus Natale. Affidatevi esclusivamente alle comunicazioni Inps ufficiali”,

Ciò quanto sottolineato dal testo di un tweet pubblicato all’interno dell’account ufficiale dell’ente che è seguito a un messaggio, con lo stesso contenuto, apparso sul portale web Inps.

I nostri visitatori hanno letto anche:

Da leggere:  In aumento la pensione di invalidità: si può avere con il RDC?

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.