Attaulità e News

Esenzione AMA 2021 (Comune di Roma): Di che cosa si tratta?

Dal 1 Gennaio e fino al 31 Dicembre, il comune di Roma,  dà la possibilità ai propri cittadini di inviare la richiesta di esenzione AMA 2021 dal pagamento della Tariffa sui Rifiuti per l’anno 2021. Vediamo più nel dettaglio di che cosa si tratta!

Cos’è la TARI?

La TARI (acronimo di TAssa sui RIfiuti) è l’imposta destinata a finanziare i costi relativi al servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti.

Il suo presupposto è il possesso o la detenzione di locali (in alcuni casi anche aree scoperte) suscettibili per uso o destinazione di produrre rifiuti solidi urbani.

Ogni Comune determina le tariffe in base a superficie e quantità di rifiuti prodotti o a quantità e qualità di rifiuti per unità di superficie, in relazione ad usi e tipologia delle attività e al costo del servizio sui rifiuti.

I nuclei familiari che abitano presso il comune di ROMA con un ISEE inferiore a 6500 euro, hanno diritto alla cosiddetta Esenzione AMA 2021. Vediamo più nel dettaglio di che cosa si tratta!.

Esenzione ama 2021:

L’esenzione si applica nel caso in cui il valore dell’ISEE del nucleo familiare non sia superiore all’importo di Euro 6.500,00 e a condizione che non risultino, a carico del richiedente, debiti concernenti la TARI o la Tares maturati alla data del 31 dicembre dell’anno precedente a quello di applicazione.

Da leggere:  Carta identità elettronica: Come funziona | Stranieri d'Italia

Chi ha diritto all’esenzione AMA 2021?

Per avere diritto all’esenzione deve verificarsi una delle seguenti condizioni:

  • Pensionato di almeno 60 anni compiuti entro il 1 gennaio , oppure minore di 18 anni
  • Disoccupato o inoccupato di lunga durata, donne in reinserimento lavorativo Dlgs 181/00 (camera.it), che, in entrambi i casi, non abbiano ricevuto compensi superiori a € 2.840,51
  • Lavoratore che ha perso le indennità di Cassa Integrazione o mobilità nel 2004, cassaintegrato o in mobilità da oltre 6 mesi
  • Persona con un’invalidità non inferiore al 75%, persona affetta da gravi malattie o assistita dai servizi sociali Comunali.

Come richiederla?

La richiesta deve essere effettuata tramite CAF O PATRONATO.

Si ricorda che l’agevolazione avrà effetto per il solo anno per il quale si presenta la relativa richiesta.

I nostri visitatori hanno letto anche: 

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.