Economia

Disoccupazione per stranieri in attesa di rinnovo permesso di soggiorno

Disoccupazione per stranieri – Cosa stabilisce la legge italiana? Scopriamolo insieme!

Messaggio n. 6449 del 18/03/2008

Oggetto: Liquidazione prestazioni di disoccupazione per lavoratori extracomunitari nelle more del rinnovo del
permesso di soggiorno. 

Le prestazioni di disoccupazione (ordinaria o con requisiti ridotti) saranno liquidabili, in assenza del permesso di soggiorno o del rinnovo dello stesso, previa presentazione da parte del lavoratore straniero della copia del
modello di richiesta di permesso di soggiorno rilasciata dallo Sportello Unico per l’Immigrazione e della ricevuta attestante l’avvenuta presentazione della richiesta di permesso stesso rilasciata dall’Ufficio postale abilitato (detta
documentazione dovrà essere fotocopiata e inserita nel fascicolo della domanda di disoccupazione).

Disoccupazione per stranieri in attesa di rinnovo permesso di soggiorno

Come riportato nel messaggio n. 6449 del 18/03/2008, i cittadini stranieri possono beneficiare della disoccupazione e richiederla salvo previa presentazione della documentazione che attesta la richiesta del rinnovo del permesso di soggiorno perché come ben sappiamo i tempi di rilascio del permesso si sono allungati negli ultimi anni e possono raggiungere i 7 mesi.

Che valore ha la ricevuta del permesso?

Con la ricevuta il cittadino straniero può fare tutte le attività che si possono fare con il permesso di soggiorno in corso di validità.

Da leggere:  Tredicesima in maternità: Come funziona?

Quindi sostanzialmente, il cittadino può:

  • Può firmare un contratto di affitto o di lavoro;
  • Richiedere la residenza;
  • Farsi curare;
  • Iscriversi all’università o ad altri corsi di formazione;
  • In caso di perdita del posto di lavoro, iscriversi alle liste di mobilità dei Centri per l’impiego (Interpello Ministero del lavoro e della Previdenza Sociale 19/200;
  • Muoversi liberamente all’interno del territorio nazionale;
  • Con la ricevuta del permesso di soggiorno è possibile anche viaggiare.

Quando verrà pagata la disoccupazione per stranieri?

Il versamento della disoccupazione non ha una vera e propria data per tutti quelli che la richiedono. Essa cambia rispetto a vari fattori.

Ricordiamo però che una volta avvenuto il pagamento della prima somma, per le altre mensilità il versamento sarà puntuale e regolare.

Il pagamento della NASPI avviene ogni mese e corrisponde alla metà delle settimane che si ha lavorato e che il datore di lavoro presenti negli ultimi quattro anni.

Il reale dilemma, pertanto, sta effettivamente solo nel primo mese di versamento. Una volta avvenuto l’accredito della prima mensilità i restanti saranno regolari

La prima data di versamento della disoccupazione NASPI, arriva di solito dopo poche settimane dall’invio della domanda fatta.

Bisogna, tuttavia, evidenziare alcuni fattori per il pagamento.

Come sospendere la disoccupazione Naspi Inps?

È possibile richiedere la sospensione della Naspi telematicamente. La comunicazione deve avvenire entro 30 giorni dagli eventi già menzionati.

Da leggere:  Assegno di Vedovanza 2020: cos'è, come funziona e requisiti

Per la procedura necessita l’inoltro del modello NASpi-com all’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale.

Si può richiedere direttamente dal sito, accedendo con il proprio codice PIN. Poi si segue il percorso qui indicato.

Ovvero, partendo dalla Home: Servizi on line; Servizi per il cittadino; Invio domande prestazione sostegno reddito.

Oppure, sempre in modo telematico, tramite i servizi dei caf/patronati. In questo ultimo caso è possibile la variazione dell’ente di patronato per la trattenuta sindacale.

Questa non si corrisponde se la domanda di disoccupazione Naspi risulta presentata on line con il proprio codice PIN.

I nostri visitatori hanno letto anche: 

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.