EconomiaCoronavirus (COVID-19) News

Diminuzione Tredicesima 2020: importi più bassi per l’emergenza Covid

Per quest’anno il covid ha provocato un emergenza sanitaria molto dura che ha causato anche la diminuzione tredicesima 2020.

Vediamo insieme quali possano essere le ragioni della diminuzione.

Diminuzione Tredicesima 2020La tredicesima riguardante l’anno 2020 è stata calcolata dalla Cgia di Mestre, l’Associazione artigiani e piccole imprese del comune veneto

Questo importo aggiuntivo è attesto sin dai primi giorni del mese di dicembre 2020.

Rispetto alle tredicesime precedenti, avrà un importo nettamente inferiore, in questa là diminuzione tredicesima 2020 è causata dal Covid-19.

Coloro che beneficeranno della tredicesima saranno ben 16 milioni di pensionati e 18 milioni di lavoratori dipendenti.

Per cui in totalità saranno 30 miliardi di euro per quanto riguarda la tredicesima che sono, comunque, 3 miliardi in meno rispetto al 2019.

Per quanto riguarda le regioni la tredicesima verrà ricevuta da:

  • Lombardia (6,2 milioni);
  • Lazio (3 milioni 287 mila);
  • Veneto (2 milioni 956 mila);
  • Emilia-Romagna (2 milioni 821 mila);
  • Umbria (532 mila);
  • Basilicata (290 mila);
  • Molise (160 mila);
  • Valle d’Aosta (77 mila).

Diminuzione Tredicesima 2020: perché?

È proprio il virus Covid, che ha colpito l’Italia in questo ultimo anno, a causa la crisi economica e quindi ad incidere anche sulla tredicesima.

Da leggere:  Domanda Carta acquisti di aprile: quando arriva e come fare?

Infatti, da quanto iniziò la pandemia sono stati oltre 6,6 milioni i lavoratori finiti in cassa integrazione, molti a zero ore.

Diminuzione Tredicesima 2020Si tratta di un fattore che non permette ai lavoratori di maturare le rate mensili per ottenere la tredicesima.

Più o meno si parla di 100 euro in meno che saranno presenti nelle busta paga per ogni indennità ricevuta.

La conseguenza principale sembrerebbe toccare gli acquisti per il periodo di Natale ne subirà una contrazione del 15%.

Infatti per il 2019 si contavano più o meno 10 miliardi di euro per gli acquisti di Natale quando invece per il 2020 si prevede circa 8,5 miliardi.

Si tratta di una Riduzione, che potrebbe penalizzare i negozi che non hanno un sito online per le vendite.

Tredicesima 2020: come verrà erogata ai pensionati?

Coloro che riceveranno la tredicesima sono i pensionati.

PENSIONI: TREDICESIMA IN ANTICIPO 👉 Arriva il MAXI ASSEGNO di Dicembre

Infatti dal 1 dicembre 2020 inizieranno i versamenti delle pensioni includendo la tredicesima.

Ricordiamo che quest’anno, per via del Covid, alcuni di loro l’hanno ottenuta in anticipo.

Per i pensionati che non avranno l’accredito sul conto corrente, il pagamento è stata corrisposto dallo scorso 25 novembre.

Questa fu una decisione presa dall’Inps, insieme a Poste Italiane.

Da leggere:  Reddito d’impresa, cambiano le nuove regole sull’evasione fiscale

Tredicesima 2020: per dipendenti privati e pubblici

Diminuzione Tredicesima 2020Il pagamento delle tredicesima per i lavoratori dipendenti viene stabilito in base al contrario di lavoro.

Normalmente viene effettuata l’erogazione dal titolare dell’azienda prima di Natale.

Per i dipendenti pubblici, la tredicesima viene erogata con il cedolino paga dell’ultimo mese dell’anno.

Abitualmente entrambi i versamenti vengono effettuati intorno al 20 di dicembre.

I nostri visitatori hanno letto anche:

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.