EconomiaAttaulità e News

Conto corrente 2021: cosa succede dal 1 gennaio

Una delle priorità delle banche per il conto corrente 2021 sarà la parola sicurezza. Non si tratta di procedure come le casseforti o di blindature, ma della novità che i dati e le casseforti saranno introdotti con sistemi informatici.

I dati finanziari avranno la capacità di viaggiare rapidamente e efficientemente.

Già a partire dal 2018 nell’unione Europea entrò in vigore la normativa riguardo ai servizi bancari.

Grazie a questa, infatti, sarà possibile richiedere ed ottenere i finanziamenti in brevissimo tempo.

Utilizzando l’apposita applicazione, sarà possibile riassumere tutte le operazioni e dati finanziari, inoltre il tutto sarà legato a proprio conto corrente.

Ad oggi, i metodi di pagamento sono sempre più evoluti, infatti si può pagare con smartphone o orologi e le banche intendono proteggere i nostri dati.

Facendo ciò, eviterebbe che i dati siano rubati o che qualcuno li possa utilizzare in modo sbagliato.

Conto corrente 2021: proteggere i propri dati

Dal prossimo anno, tutte le banche o istituti finanziati dell’Unione Europea, dovranno fornire ai clienti delle misure di sicurezza avanzata.

Vediamo, quindi, di cosa si tratta e come ciò avrà impatto sul conto corrente a partire dall’anno prossimo.

Conto corrente 2021
Conto corrente 2021

Per poter accedere all’area, occorre che il cliente inserisce almeno 2 codici che vengono assegnati diversamente.

Da leggere:  2.000 euro in più in busta paga dal 2021, però addio ai bonus!

Ciò significa che la combinazione possa determinare alcuni aspetti.

Una di queste è l’impronta digitale ma anche il riconoscimento facciale, può essere sul cellulare o su orologio

Per coloro che fanno molte compere online, sarà previsto un cambiamento avanzato delle procedure prima esistenti.

Dal 1 gennaio sarà il sistema di pagamento sicuro ad integrare le piattaforme di e-commerce.

Che cambiamento ci sarà del conto corrente?

Tutti gli strumenti di pagamento saranno presto collegati tra loro.

Una volta che si farà il pagamento via POS, la banca tramite l’app spedirà una comunicazione di conferma.

La pecca è che molti istituti bancari non sono ancora pronti ad effettuare questo passo.

La precedente conferma via mail, non sarà più necessaria, in quanto ritenuta poco sicura.

Circa il 50% della popolazione che fa ordine online, conferma che fa ancora utilizzo del codice via SMS.

Conto corrente: meglio la banca o le poste?

Se non si è ancora aderiti alla nuova metodologia di autenticazione, sarebbe opportuno aspettare comunicazione della banca.

La normativa sarà a disposizione a partire dal 1 gennaio 2021.

Ci sono ancora a disposizione 4 mesi per poterci abituare al prossimo cambiamento.

I nostri visitatori hanno letto anche:

Da leggere:  Pensioni, novità Coronavirus: Nuove date per il pagamento di aprile

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.