Bonus

Buoni spesa e bonus alimentari 2021? Ecco le domande e scadenze

Giungono nuove notizie per i buoni spesa e bonus alimentari 2021 che sono stanziati per le famiglie colpite dalla crisi della pandemia.

Vediamo quali sono le notizie riguardanti le domande e le scadenze.

Buoni spesa e bonus alimentari 2021
Buoni spesa e bonus alimentari 2021

Ci saranno i buoni spesa e i bonus alimentazioni previsti per il 2021?

Hanno avuto vita con il decreto ristori i bonus legati all’alimentazione per le famiglie che possono spendere fino a 500 euro.

Questa somma può essere spesa per i beni che sono legati alla prima necessità come i generi alimentari.

Le risorse per i buoni spesa sono state finanziate grazie al Fondo destinato ai comuni.

Successivamente ogni città ha gestito i fondi in modo autonomo, con bandi pubblicati sui siti istituzionali.

Buoni spesa e bonus alimentari 2021?

Buoni spesa e bonus alimentari 2021Le scadenze dei buoni spesa coincidono di solito con la fine del mese di febbraio 2021.

Per coloro che non hanno partecipato, sarebbe opportuno controllare sul sito del comune di residenza.

Ogni città, fissa determinati criteri per richiedere i bonus alimentari.

Viene data la priorità ai nucleo famigliare che non ricevevano altri aiuti economici, come le indennità Covid, la Naspi, il reddito di cittadinanza o il reddito di emergenza.

A causa della crisi del governo, si sta vedendo un rallentamento del decreto ristori 5 e quest’ultimo non prevede la proroga dei buoni spesa.

Da leggere:  Bonus natale Inps 2020: Come fare domanda

Che sono i Buoni spesa?

Buoni spesa e bonus alimentari 2021Grazie al decreto ristori ter sono stati messi in atto dei fondi del valore di 400 milioni di euro per i buoni spesa alle famiglie in difficoltà.

I buoni vengono distribuiti in maniera diretta dai comuni per poter acquistare generi alimentari ma anche beni di prima necessità.

L’importo del bonus varia tra un minimo di 300 euro e un massimo di 500 euro.

Ciò cambia in base al luogo in cui si risiede e dal numero di familiari.

Quali sono i requisiti per i buoni spesa?

Ci sono piccole differenza tra comune e comune per i requisiti che sono da rispettare per fare la richiesta del buono.

Generalmente la loro erogazione dipende da:

  • Residenza all’interno del Comune a cui si inoltra richiesta;
  • Composizione del nucleo familiare e/o dal numero di figli;
  • Patrimonio immobiliare;
  • Giacenza media del conto corrente;
  • Reddito dei componenti del nucleo familiare;
  • Reddito Isee del nucleo familiare;
  • Eventuali altri sussidi o benefici già percepiti.

Possedere determinati requisiti devono essere affermati tramite un’autodichiarazione.

BUONI SPESA 2021 ➡ PARTENZA SCADENZA SONDAGGIO

Sarà compito del Comune a fare gli tutti i controlli in seguito all’erogazione dei buoni.

Ricordiamo che anche le modalità di domanda variano in base a dove si risiede.

Ma di solito la domanda la si può fare compilando un form online.

Da leggere:  Buoni spesa, bonus affitto, REM, Dl Sostegni 2

I buoni saranno utilizzabili sotto forma di tagliando cartaceo, digitale o card fino all’esaurimento delle risorse disponibili.

I nostri visitatori hanno letto anche:

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.