Bonus

Bonus Pc e internet da 500 euro: ecco chi può richiederlo in base all’Isee

Le famiglie che hanno un reddito sotto i 20 mila euro possono avere diritto al bonus Pc e Internet da 500 euro.

La somma erogata per il bonus sarà di massimo 500 euro e può essere utilizzata per comprare un Pc o tablet.

Inoltre, grazie al bonus Pc è Internet da 500 euro sarà possibile utilizzarlo anche per Installare una connessione Internet.

L’erogazione del bonus è stato approvato dalla ministra dell’innovazione Paola Pisano che da il via, confermato dalla Commissione europea, alla misura emessa del governo per riempire lo spazio mancante riguardante il mondo digitale.

Leggi anche: Bonus Didattica 500 euro: Quali sono i requisiti per ottenerlo?

Bonus Pc e Internet da 500 euro: di cosa si tratta

Con il Recovery Fund, Paola Pisano ( ministra dell’innovazione) procede con il via datole dalla Commissione europea ad erogare voucher.

Questi ultimi sono previsti dal governo come aiuti ai nuclei familiari che abbiano una difficile situazione economica.

Il sussidio serve a poter permettere a queste famiglie l’acquisto di strumenti tecnologici come il Computer o un tablet ma anche poter installare un modem per la connessione internet.

È proprio a Bruxelles che si è dichiarato giusta la legittimità del regime di aiuto per i nuclei familiari che abbiano reddito Isse al di sotto dei 20 mila euro.

Da leggere:  Bonus 150 euro a figlio: Come richiederlo?

Facendo si di poter permettere a loro, dopo la stagione estiva, di ottenere un voucher fino a 500 euro da utilizzare per i servizi di connettività, per comprare un tablet o un Pc.

Riassumendo, le famiglie che hanno un reddito sotto i 20 mila euro possono usufruire del bonus Pc e Internet da 500 euro per acquistare computer o tablet ma anche per poter installare la connessione internet.

Leggi anche: Novità scuola: bonus fino a 500 euro per famiglie nel PNR

Da quando sarà disponibile il bonus?

Questo sussidio sarà disponibile dopo la stagione estiva, in parallelo con le riaperture delle scuole.

Si è reso conto che proprio durante la quarantena causata dalla pandemia, l’utilizzo di strumenti tecnologici era davvero essenziale soprattutto per gli studenti che lo utilizzavano per le lezioni online.

La ministra sostiene in seguito: “Questa è solo la prima fase delle misure di sostegno del Comitato banda ultra larga da me presieduto.

Abbiamo deliberato un pacchetto che prevede complessivamente 1.150 milioni di euro di contributi a favore di imprese e famiglie”.

Dichiara successivamente che: “Il Paese ha davanti a sé una grande opportunità. Nel destinare all’Italia 209 miliardi di euro con il Recovery Fund, l’Unione Europea sta compiendo uno sforzo enorme.

Lo fa per aiutarci a ridurre i danni economici della pandemia di Covid-19″.

Da leggere:  Assegno Inps di 300 euro al mese per figli entro i 18 anni!

La ministra pensa che questa possa essere un occasione per rendere produttive le strutture italiane, di fronte alla grande concorrenza internazionale.

I nostri visitatori hanno letto anche:

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

4 Commenti

  1. Buongiorno,scusatemi ma la domanda il bonus di 500 euro si può ancora richiedere,cioè si può fare ancora la domanda?perché io non lo preso

  2. Buongiorno,scusatemi ma la domanda il bonus di 500 euro si può ancora richiedere,cioè si può fare ancora la domanda?perché io non lo preso bonus x il PC,tablet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.