Bonus

Bonus matrimonio, dove si può richiedere?

Bonus matrimonio, Gli effetti negativi causati dal lockdown, con le varie conseguenza dell’emergenza sanitaria che stiamo vivendo, hanno inciso in maniera negativa su numerosi settori.

Uno tra questi è proprio il settore dei matrimoni.

Nel nostro paese erano in programma, e poi annullati in un secondo momento, ben 219.405 matrimoni.

Per un fatturato equivalente a 10 miliardi di euro. Una grande perdita per l’Italia.

Per poter portare a termine questi matrimoni, il governo aveva inizialmente anche pensato ad un aiuto economico per procedere con l’incentivazione.

La proposta era quella di un perfezionamento al Dl Rilancio, abbia previsto un’importante sottrazione, che equivale al 25%, riguardante le spese della cerimonia.

Però non è mai stata portata a termine la conversione in legge del “bonus matrimonio”.

Sono però, dunque, un paio di regioni italiane che hanno preso la decisione di aiutare le coppie che hanno l’intenzione di sposarsi, ponendo cari importanti contributi a disposizione.

Dove si può richiedere il bonus matrimonio?

Bensì la scelta non a favore del Governo, le regione della Puglia e della Sardegna, hanno preso la decisione di mettere a disposizione a tutte le coppie che hanno intenzione di sposarsi un bonus.

Vediamo quindi finalmente Bonus matrimonio, dove si può richiedere?

Da leggere:  In arrivo il Bonus Giovani 500 euro al mese per due anni!

Sardegna:

Nella regione della Sardegna prevede un bonus che equivale al prezzo di 4000 euro, per le coppie che sceglieranno di sposarsi entro il mese di dicembre.

Saranno finanziabili tutti i costi che riguardano le spese base della cerimonia come ad esempio:

  • Catering;
  • Abiti nuziali;
  • Addobbi floreali;
  • Affitti sala;
  • Auto per le nozze;
  • Wedding-planner.

Questo aiuto resterà valido fino all’esaurimento dei fondi, e sarà emanato sulla base dell’ordine di presentazione della domanda.

E ovviamente di priorità calcolato in base all’Isee.

Puglia:

La regione della Puglia offre alle coppie che hanno deciso di sposarsi, (dal primo luglio e non oltre la fine del 2020 – il bonus è retroattivo), la scelta di poter utilizzare un bonus della somma di 1500 euro come sconto sui costi del matrimonio.

Poi questo bonus è stato rinomato con il nome di “Puglia Wedding Travel Industry”.

I nostri visitatori hanno letto anche:

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.