Bonus

Bonus 250 euro: arriva la nuova agevolazione!

E’ in arrivo un nuovo bonus 250 euro per quanto riguarda i commercianti, e sarà corrisposto come credito di imposta che equivarrà al 50%.

Per una somma totale che equivale a 250 euro se si acquista un nuovo registratore di cassa elettronico.

A chi spetta il Bonus 250 euro?

Il Bonus 250 euro spetterà a tutti i commercianti che a partire dal 1° gennaio 2021 si adegueranno al nuovo obbligo di legge.

Ovvero passare al registratore di cassa telematico o digitale.

Questi potranno permettere di mandare in modo diretto, attraverso una rete internet, quanto incassato nella giornata direttamente all’Agenzia delle entrate.

Da poter contrastare l’evasione fiscale.

Di fatto, a partire dal 1° gennaio 2021, gli esercizi commerciali dovranno adeguarsi a tale obbligo.

In poche parole dovranno provvedere ad adeguare il proprio dispositivo, i propri registratori di cassa.

Infatti, i commercianti non saranno tenuti ad emettere una scontrino di carta, durante la vendita, però dovranno lasciare uno scontrino elettronico.

Come funziona il bonus 250 euro?

Il nuovo bonus 250 euro nasce dalla necessità nel digitalizzare tutte le operazioni commerciali, però in particolar modo per essere in grado di contrastare l’evasione fiscale.

Lo scopo di questo bonus è quello di aiutare i commercianti, in un momento di crisi come quello attuale, nel caso in cui l’apparecchio già in dotazione sia troppo vecchio e diventi necessario acquistarne uno nuovo

Da leggere:  Draghi bonus collaboratori sportivi!

Ciò consiste in una somma che potrà consentire agli interessati di poter scaricare il costo dell’acquisto (o almeno in parte) di un nuovo registratore di cassa o per l’adeguamento di quello già in loro possesso.

Questo verrà erogato sotto forma di credito di imposta alla prima comunicazione dell’Iva successiva al momento entro il quale si è provveduto a registrare la fattura di acquisto.

Saranno in grado di beneficiare di questa somma tutte le persone che sono tenute all’emissione di uno scontrino elettronico, e che dovranno possedere un registratore di cassa telematico.

L’acquisto di un nuovo registratore deve avvenire con strumenti tracciabili: carta di credito o bancomat.

Non potrà essere utilizzato il denaro contante e questo porterebbe alla perdita immediata del bonus da parte dei richiedenti.

I nostri visitatori hanno letto anche:

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.