Attaulità e News

Aumenti luce e gas 2021: Ecco come risparmiare!

Aumenti luce e gas 2021: Nel quarto trimestre 2021, da ottobre a dicembre, la bolletta dell’elettricità aumenterà del 29,8% per la famiglia tipo in tutela e quella del gas del 14,4%. Ad ufficializzarlo l’Autorità di regolazione per l’energia.

Aumento di luce 2021:

In base alle stime di Arera per l’elettricità nel 2021 la spesa annuale per una famiglia-tipo sarà di circa 631 euro, con una variazione del +30% rispetto al 2020 (corrispondente ad un aumento di circa 145 euro su base annua).

Sul versante del gas nel 2021 la spesa annuale della famiglia-tipo per la bolletta sarà di circa 1.130 euro, con una variazione del +15% circa rispetto allo scorso anno (corrispondente ad un aumento di circa 155 euro su base annua).

Nel confronto con il 2020 si deve tener conto dei prezzi particolarmente bassi riscontrati nel periodo della pandemia. Per l’elettricità, infatti, la spesa annua del 2021 è superiore di circa il 13% rispetto a quella pre-Covid del 2019, mentre per il gas si è sostanzialmente tornati ai livelli del 2019.

I bonus sociali luce e gas:

Le misure del Governo consentono di mantenere invariate le tariffe per oltre 3 milioni di famiglie che percepiscono i bonus sociali energia e gas.

Per queste famiglie peraltro da luglio è definitivamente attivo l’automatismo che consente a chi ne ha diritto (nuclei con Isee non superiore a 8.265 euro, 20.000 se con più di 3 figli) di trovarsi il bonus di sconto direttamente accreditato in bolletta.

Bonus sociale su bollette di gas e luce

Da leggere:  Naspi universale 2021: ecco novità in arrivo

Resta invece necessaria la compilazione della domanda per le riduzioni da disagio fisico (utilizzo di apparecchiature elettromedicali salvavita).

Il bonus “automatico” in bolletta è operativo grazie alla collaborazione tra Arera e i soggetti che gestiscono i dati dell’Isee e delle utenze – rispettivamente Inps e Acquirente Unico.

Per oltre 3 milioni di famiglie aventi diritto ai bonus di sconto per l’elettricità e per 2,5 milioni che fruiscono del bonus gas, in base all’Isee, gli incrementi tariffari sono stati sostanzialmente azzerati dal decreto, rende quindi noto l’Arera. Una famiglia italiana spenderà 631 euro nel 2021 per la bolletta della luce. Per il gas, spenderà 1.130 euro.

In termini di effetti finali, per l’elettricità nel 2021 la spesa annuale per la famiglia-tipo sarà di circa 631 euro, con una variazione del +30% rispetto al 2020 (corrispondente ad un aumento di circa 145 euro su base annua).

La spesa annuale della famiglia-tipo per la bolletta gas nel 2021 sarà di circa 1.130 euro, con una variazione del +15% circa rispetto al 2020 (corrispondente ad un aumento di circa 155 euro su base annua).

Come funziona il bonus elettrico e il bonus gas:

I bonus luce e gas previsti per il 2021 rientrano tra i bonus sociali che sono stati previsti dal Governo al fine di sostenere le famiglie che si trovano in condizione di disagio economico ad affrontare la risalita dei prezzi di luce e gas.

Da leggere:  Reddito di cittadinanza : ultimi aggiornamenti e novità

Per riceverlo, si dovrà rientrare in uno dei requisiti seguenti:

  • avere un ISEE non superiore a 8.625 euro;
  • avere una famiglia con almeno 4 figli e un ISEE non superiore a 20.000 euro;
  • essere percettori della pensione di cittadinanza o del reddito di cittadinanza.

Dal 2021, non sarà più necessario presentare l’apposita domanda in quanto tali benefici economici saranno erogati in modo automatico sotto forma di sconto diretto in bolletta, che sarà applicato nel corso di 12 mesi.

Per quanto riguarda le somme che si potranno ricevere, per il bonus elettrico si tratta di:

  • 128 euro, per le famiglie composte da 1-2 persone;
  • 151 euro, per le famiglie composte da 3-4 persone;
  • 177 euro, per le famiglie numerose, composte da più di 4 persone.

Gli importi del bonus gas vengono calcolati in modo differente, in quanto viene presa in considerazione la zona climatica da un lato e il numero di componenti del nucleo familiare dall’altro.

Per la zona climatica A/B, le famiglie fino a 4 componenti riceveranno:

  • 30 euro per l’acqua calda sanitaria e/o l’uso per la cottura;
  • 67 euro per l’acqua calda sanitaria e/o l’uso per la cottura + riscaldamento.

Per la zona climatica C, le famiglie fino a 4 componenti riceveranno:

  • 30 euro per l’acqua calda sanitaria e/o l’uso per la cottura;
  • 83 euro per l’acqua calda sanitaria e/o l’uso per la cottura + riscaldamento.

Per la zona climatica D, le famiglie fino a 4 componenti riceveranno:

  • 30 euro per l’acqua calda sanitaria e/o l’uso per la cottura;
  • 109 euro per l’acqua calda sanitaria e/o l’uso per la cottura + riscaldamento.
Da leggere:  Pagamento bonus Renzi 2020: ecco la data della naspi per novembre

Per la zona climatica E, le famiglie fino a 4 componenti riceveranno:

  • 30 euro per l’acqua calda sanitaria e/o l’uso per la cottura;
  • 136 euro per l’acqua calda sanitaria e/o l’uso per la cottura + riscaldamento.

Per la zona climatica F, le famiglie fino a 4 componenti riceveranno:

  • 30 euro per l’acqua calda sanitaria e/o l’uso per la cottura;
  • 170 euro per l’acqua calda sanitaria e/o l’uso per la cottura + riscaldamento.

Per le famiglie con più di 4 componenti, gli importi varieranno tra i 46 e i 245 euro a seconda degli usi del gas in casa e della zona climatica.

Come risparmiare sulle offerte luce e gas 2021:

Ci sono attualmente due strade alternative che permetteranno di risparmiare con assoluta certezza sulla tariffe luce e gas 2021 del mercato tutelato.

La prima è per tutti e consiste nel passaggio al mercato libero dell’energia e del gas naturale, il quale sarà obbligatorio in modo definitivo a partire dal 1° gennaio 2023.

La seconda, invece, consiste nell’approfittare della presenza del bonus elettrico e del bonus gas, che sono riservati a coloro i quali presentano determinati requisiti di tipo reddituale e familiare.

Bollette luce e gas: quanto si pagherà

Bollette luce e gas, aumenti dal 1° ottobre

Leggi anche:

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.