Pensione

Assegni pensioni più bassi dal 2021!

Assegni pensioni più bassi, Il motivo principale per cui gli assegni pensione più bassi dal 2021, è l’abbassamento dei coefficienti di trasformazione già stabilità nel mese dello scorso giugno, all’interno del Decreto.

Il motivo fondamentale alla base della riduzione delle pensioni dal prossimo anno risiede nell’abbassamento dei coefficienti di trasformazione già stabilita lo scorso giugno con apposito decreto.

La riduzioni dei coefficienti di trasformazione, si addizionano anche i rischi per la riduzione del PIL nell’anno 2020 a causa dell’emergenza COVID-19.

Però subendo una perdita riguardante le pensioni che si potrebbero riscontrare anche negli anni futuri.

Quota 100: in pensione prima ma con un assegno più basso

Assegni pensioni più bassi: ecco perché!

Per le persone che andranno in pensione nel 2021, le pensioni verranno diminuite dal mese di gennaio, e la ragione è data dai coefficienti di trasformazione che vengono ridotti.

Bisogna ricordare che dall’anno 1995 al 96 si è transitati da un sistema retributivo a quello contributivo.

Per certo, come precedentemente stabilito da un meccanismo introdotto da parte della Legge Fornero, nel caso in cui il lavoratore va in pensione dopo il coefficiente che viene applicato è superiore.

Di conseguenza maggiore saranno gli anni di lavoro, e maggiore sarà la pensione dato dal numero di contributi versati.

Assegni pensioni più bassi: ecco per chi

Le persone che si congederanno dal prossimo gennaio 2021, rispetto a coloro che andranno in pensione nel mese di dicembre 2020, riceveranno un assegno con una somma inferiore.

In particolar modo, dato il decreto del mese di giugno il coefficiente corrispondente a un’età di 57 anni è 4,186%, per 67 anni, età per la pensione di vecchiaia è pari a 5,575%, mentre si alza a 6,466% per i 71 anni.

Di conseguenza la perdita della pensione sarà minima, però nel caso si guadi ai 10 anni più recenti si arriva a un -12%.

Però, anche coloro che andranno in pensione di vecchiaia da gennaio prossimo potrebbero vedersi l’assegno più ridotto, non solo del le pensione nel 2021.

Solitamente ciò comporta ad un aumento degli assegni, anche se in somma minima.

Però con il 2020 e a causa della pandemia globale, le pensioni 2021 rischiano di non ottenere un aumento

Nonostante ci sia il rischio che vengano diminuite nel nuovo anno.

I nostri visitatori hanno letto anche:

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.