VARI ARGOMENTI

Università in Italia: Guida completa per iscriversi 2019

Guida completa per iscriversi all’università in Italia: In questo articolo vi spiegheremo come ci iscrive all’università in Italia.

Come scegliere l’università?

Per capire e scegliere l’università adatta a te devi prima individuare il settore di interesse. Cosa ti piace fare? Quale carriera lavorativa vorresti intraprendere?.

Una volta che hai individuato quale settore lavorativo potresti voler intraprendere, cerca di capirne di più. Informati online sulla migliore università, quale offre migliori condizioni e non limitarti al tuo paese o alla tua città stessa.

Alcuni consigli:

  • Diffida da chi ti dice “non fa per te”: Troverai sempre un genitore o parente con un pensiero discorde a ciò che vuoi fare, e qualche volta ti sentirai dire “non fa per te, non è la strada giusta per la felicità” e parole simili. Non farti condizionare perché solo tu puoi sapere cosa vuoi per il futuro!
  • Fatti consigliare da chi è nel settore: Cerca attraverso i social network o con il passaparola, quelle persone che hanno frequentano quell’istituto e come si sono trovate sia lì che nel lavoro stesso.
  • Università all’estero o in Italia?: Dal momento in cui l’Italia è sempre un passo indietro rispetto ai paesi dell’estero, qualora ti sentissi pronto, di cominciare un’esperienza universitaria all’estero.

Che cosa serve per iscriversi all’università in Italia?

In linea di massima non serve nient’altro che il possesso di un diploma quinquennale di scuola superiore, o un altro titolo di studio conseguito all’estero e considerato idoneo.

Valido anche un diploma di durata quadriennale, che non prevede l’anno integrativo: sarà eventualmente l’ateneo a valutare eventuali obblighi formativi che compensino l’ultimo anno mancante.

A parte ciò, non vi sono dunque particolari conoscenze o pre-requisiti: qualsiasi scuola avrete frequentato, potrete iscrivervi a qualunque facoltà senza limitazione alcuna.

L’unico ostacolo può eventualmente essere il test d’ingresso: alcuni corsi, ad accesso cosiddetto programmato infatti prevedono delle prove di ingresso per selezionare gli studenti più meritevoli.

Quando iscriversi?

In linea generale il periodo va dall’estate (luglio/agosto) fino all’inizio delle lezioni (in genere verso ottobre, ma può arrivare anche ai primi di novembre), con la possibilità di iscriversi o di fare la “passerella” anche in seguito, talvolta pagando una mora.

Come iscriversi?

Per iscriversi realmente è necessario presentare la domanda di iscrizione all’università entro la data di scadenza pubblicata sul sito della Facoltà scelta o sul Manifesto degli Studi con tutti i Corsi di Laurea che ogni anno le varie Università pubblicano. 

Oltre alla domanda bisogna presentare:

  • i moduli per l’autocertificazione della condizione economica (ISEE) in base alla quale verrà determinata l’entità delle tasse da pagare nell’arco dell’anno accademico. L’ISEE è utile anche per la richiesta della borsa di studio.
    A partire dal 2015 le università richiedono l’ISEE Università, indicatore obbligatorio per ottenere la riduzione delle tasse in base al reddito dichiarato. In caso contrario lo studente dovrà pagare la tassa più alta prevista dall’ateneo.

Leggi di piu’:

Tags

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comInstagram per ulteriori aggiornamenti ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

KM

Attraverso questo sito, vogliamo mantenervi aggiornati sul tema dell'immigrazione, della cittadinanza italiana e dell'integrazione degli stranieri all'interno della nostra società.

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker