Soldi

Trading Online: I migliori consigli per guadagnare con la borsa!

Trading Online, Chi non ha mai sperato di guadagnare soldi facilmente in borsa? Ancora oggi, molti pensano che la borsa è un casinò è che è possibile diventare milionario in un tempo record.

Non è del tutto falso, ma coloro che ci riusciranno avranno lavorato molto e riflettuto a monte. No, per avere successo in borsa, non basta avere fortuna.

Sarebbe troppo facile. In questo articolo, vi declinerò semplici consigli da implementare per massimizzare le vostre probabilità di successo. Andiamo!

Come ho detto all’IPO, la Borsa non è un casinò in cui basta piazzare le proprie scommesse per vincere. Se pensate che sia stato così semplice, mi permetto di dirvi che siete molto ingenuo!

Inoltre, non è un caso che solo il 5% dei trader amatoriali come te e me riescono ad essere positivi.

E se il 5% delle persone che si lanciano in borsa guadagna soldi, significa semplicemente che il 95% perde i loro soldi.

E sì, è la realtà! Con il 95% di perdenti sul lungo termine, è quindi fondamentale prepararsi come un atleta che va a correre una maratona sotto un sole di piombo.

Quello che dovete fare per essere un “Winner” e  fare Trading Online:

Formarvi:

Formarsi è la base, non è vero? Ovviamente, non investirete tutti i vostri risparmi senza capire nulla!

Cosa direbbe tua moglie se si perde tutto quello che hai in pochi click!

Siamo seri, dovete allenarvi ancora e ancora e questo richiederà molto tempo.

Hai la possibilità di seguire un corso universitario per esempio o imparare da autodidatta se si dispone di una forte dose di motivazione.

Oggi si può anche imparare la rete perché non mancano blog di qualità sul tema. Siate curiosi, leggete quanti più libri possibile, guardate i video su Youtube, visitate i forum…

Imparare a combattere contro robot e algoritmi per un miglior Trading Online:

È molto lontano il tempo in cui gli ordini in borsa avvenivano manualmente. Nell’era del tutto digitale, le transazioni vengono effettuate in pochi nanosecondi dai robot!

Sì, avete letto bene, sono dei robot o piuttosto dei programmi informatici che dispongono gli ordini per conto di investitori. Difficile quindi combattere contro un computer che esegue migliaia di calcoli al secondo!

Se sei un individuo particolare, dovrai combattere contro robot, algoritmi e altri programmi per essere nel verde.

Sarà ovviamente molto difficile, ma non impossibile. Forse non lo sapete, ma quando fate soldi in borsa, prendete i soldi da un investitore che ha perso…

I soldi non cadono dal cielo, l’hai capito bene. In altre parole, per vincere devi avere un perdente. E battere quei robot, quindi, non è facile…

Preparatevi mentalmente e psicologicamente:

Non basta avere tutte le competenze necessarie per fare di voi un buon investitore. Lontano da lì! La psicologia è ultra importante e rappresenta l’80% dei fattori che vi renderanno un buon o un cattivo trader.

Intendo dire che quando si tratta di fare affari, non bisogna cedere né all’euforia né alla disperazione.

Da leggere:  Come fare soldi con Facebook? E 'molto semplice!

Solo perché hai appena vinto alla grande, non vuol dire che devi bruciare e viceversa. Non vale nemmeno la pena di buttare i vostri ultimi euro in azioni traballanti per sperare di rifarvi.

No, devi avere sangue freddo, controllo e non cedere alle tue emozioni. Più facile a dirsi che a farsi, lo riconosco.

Impostare una strategia e attenersi ad essa:

La strategia è importante tanto quanto la psicologia. Man mano che la vostra formazione, propenderete per questo o quel metodo. Quando la vostra strategia sarà chiaramente definita, rispettatela e non cambiate più.

Ad esempio, è possibile trader le azioni del CAC 40 con diversi trades nel corso della giornata (cosa che io sconsiglio) o al contrario spendere solo pochi ordini al mese… A voi la scelta!

Il fatto che lei abbia appena perso diverse migliaia di euro non significa necessariamente che la sua strategia sia sbagliata.

Pensateci, fissatevi degli obiettivi e se fallite fatevi le domande giuste! Gli investitori che cambiano strategia regolarmente vanno in bancarotta.

Se hai capito che la psicologia e la strategia sono importanti, allora sei sulla buona strada. BRAVO!

Definire obiettivi realistici e non essere troppo avido:

Soprattutto non pensare che si sta andando a fare +1000% in un anno! Se si desidera vincere così tanti soldi, fare qualcos’altro.

Cerchiamo di essere realistici un minimo. E ‘molto difficile essere positivo in borsa in modo da fissare tali obiettivi è semplicemente delirante!

I migliori trader riescono a +20 a +30% all’anno che è già molto difficile da raggiungere. In concreto, se avete a disposizione 10.000€ in portafoglio, sperate da 12.000 a 13.000€ a fine anno.

Dopo di che, non c’è nulla che ti impedisca di fissare obiettivi più alti, ma per tali guadagni dovrai correre rischi enormi. Onestamente, ti sconsiglio di essere troppo avido.

Trading Online: Importante di non moltiplicare le transazioni!

Moltiplicare le transazioni e gli ordini della borsa è un errore che fanno molti borsisti. Per un ordine passato, il vostro broker (intermediario che metterà l’ordine) vi addebiterà da 3 a diverse decine di euro.

Vi sembra poco? Grave errore! Errore enorme anche!

Prendiamo l’esempio in cui si pratica l’intraday, vale a dire che si spendono un massimo di transazioni in un giorno. Con 10 ordini al giorno, le spese di mediazione vi rovineranno.

Dovrete pagare fino a 50€ al giorno all’intermediario solo per effettuare i vostri ordini. Rendetevi conto!

Se, inoltre, i vostri trades sono perdenti, state andando perdere il vostro portafoglio in un tempo record.

I broker amano questo tipo di investitori perché è con loro che guadagnano più soldi, ovviamente. I broker non guadagnano soldi con la borsa direttamente ma grazie agli ordini impartiti dagli investitori.

Grande sfumatura! Come avrete capito, non sono un grande fan del trading.

Scegliere bene il broker:

È molto importante scegliere bene l’intermediario che passerà i vostri ordini.

Ci sono molti broker come Boursorama, eToro, AVA Trade, FX Pro… Vi incoraggio fortemente a scegliere il broker in base alle vostre esigenze.

Confrontate l’importo delle spese di mediazione, la reputazione, l’affidabilità del broker prima di iniziare.

Lo ripeto ancora una volta: fate molta attenzione e non fatevi prendere a caso! Sfoglia molti forum, analizza le recensioni degli utenti, leggi testimonianze…

Non mediare al ribasso:

Anche qui è un trucco che molti borsisti ritengono appena tuttavia conduce il più spesso nel muro.

Immaginate di aver appena acquistato 10 azioni Totale il cui prezzo è di 50€ per azione. Avete appena speso 500€.

Se il prezzo di questa stessa azione scende a 40€, si sta per essere tentati con l’acquisto di nuove azioni aggiuntive e ora si acquista 10 oltre a 40€.

Da leggere:  Pagamento Bonus 1000 euro 2021: nuova rata e scadenza

Avrete in finale 20 azioni Totale per un costo per azione di 45€. Certamente il vostro costo sarà inferiore ai 50€ per azione di partenza ma ditevi bene che il prezzo di un bene finanziario può scendere ancora più basso e raggiungere 30, 20, 10 o 0€.

In una situazione del genere, scendere è un grosso errore che può portare alla rovina.

Sapere tagliare le perdite:

Non saper tagliare le perdite è ancora un grosso errore che fanno i principianti.

Solo perché il prezzo di un bene (azione, bitcoin o altre criptovalute…) è sceso drasticamente, non significa che la caduta sia finita e che i prezzi ricomincino a salire. In effetti, la caduta può accentuarsi.

Un buon trader sa tagliare le sue perdite (=vendere le sue posizioni) per evitare di perdere ancora più soldi. Il proverbio “Mi rifarò dopo” funziona solo molto raramente.

Se ti sei sbagliato durante l’acquisto di un bene, tagliare le perdite, vendere questo bene ed evitare il disastro.

Un proverbio molto noto nel mondo finanziario dice molto: “Meglio tagliarsi la mano subito che il braccio dopo”…

Non fidarsi e non essere influenzabile:

Abbiate un’opinione, forgiate le vostre convinzioni, non siate creduloni. È il mercato che decide quali saranno i prezzi dei beni, nessun altro.

Non fidatevi di nessuno e non seguite consigli più o meno azzardati. È il vostro denaro quindi siete voi a decidere. Point barre!

Lo dico ancora una volta: nessuno sa in anticipo quale sarà il mercato! Non è perché un giornalista economico di BFMTV annuncia la prossima fiammata del corso di un titolo che dovete crederlo sulla parola! Non cadete nella trappola!

Informarti alla vecchia maniera:

Quando si vuole investire in borsa, è imperativo restare alla ricerca di informazioni economiche e finanziarie.

Vi invito vivamente a leggere la stampa economica (Les Echos, La Tribune, Challenges, Capital, Alternatives Economiques, L’Entreprise) ma non solo.

Citerò un esempio: se volete acquistare azioni nel settore del lusso (LVMH, Hermès, Kering…), seguite le notizie del settore e delle società in questione da vicino.

Non basta leggere qualche articolo qua e là su Boursorama o sul Reddito per sapere tutto. Siate molto curiosi e andate a caccia di notizie.

Seguire ottimi blog e gruppi di Facebook:

Anche se non sono uno “specialista” del mondo finanziario, conosco parecchi blogs che sono riferimenti in materia di borsa.

Tra i siti che vi consiglio ci sono Graphseobourse o Cafedelabourse. Questi siti, che esistono da anni, sono riferimenti e meritano la vostra attenzione.

Vi leggerete analisi, consigli, tutto il vocabolario finanziario, documenti… Vi divertirete!

Su Facebook, entra a far parte del Club dei Borsisti. In questo gruppo dove sono iscritti 6000 membri, potrete scambiare i vostri punti di vista, discutere le notizie finanziarie, chiedere aiuto… Gli esperti della rivista Capital sono al comando.

Diversificare il vostro portafoglio:

“Non mettere tutte le uova nello stesso cesto”, non dirmi che non conosci questo proverbio! Ogni investitore serio non dimentica mai questo proverbio.

In effetti, è impensabile comporre il proprio portafoglio di un solo prodotto a rischio di perdere tutto.

Se si opta per le azioni, scegliere tra diversi settori di attività, in diverse aree geografiche, Aumenta i volumi di acquisto….

Dopo nulla ti impedisce di essere un tocco mentre investendo su Forex, Bitcoin, materie prime (agricole o energetiche), l’oro (vedi articolo: Acquisto di oro: La guida per preservare e far fruttare il vostro risparmio) e altri derivati, ma la parola chiave è capire cosa si sta facendo e diversificare i vostri investimenti.

Diversificando il vostro portafoglio, limiterete notevolmente i rischi e sarete meno esposti alla volatilità.

Da leggere:  Prestiti ai pensionati Inps: Guida completa

Controllare i vari prodotti:

Come ho detto all’inizio dell’articolo, è inconcepibile non addestrarsi e non padroneggiare perfettamente i prodotti su cui si dedica la propria attenzione.

Vi consiglio di specializzarvi in una categoria di beni per iniziare anche se appena sopra vi incita a diversificare.

Formatevi saldamente su una categoria comprendendo bene gli ingranaggi e quando siete al punto potete imparare altre cose come il funzionamento delle criptovalute in altre.

Lo dico ancora una volta, non sarà un grande investitore in 15 giorni di tempo! Non sognare! Ci vorrà un sacco di tempo. Aspettatevi da 1 a 2 anni di apprendimento prima di entrare nel mercato. Non affrettatevi, non bruciate i passi!

Evitare i prodotti rischiosi:

A meno che non siate solo un investitore “pazzo” che non si preoccupa di perdere i suoi soldi, allontanatevi dai prodotti finanziari più rischiosi.

Di cosa si tratta?

Senza entrare nei dettagli, sappiate che i Turbo, i Warrant, i Leverage, i Futures, le Options sono prodotti talvolta molto remunerativi ma anche molto rischiosi. Concentrati su prodotti più semplici per iniziare.

Tenere a mente questi famosi proverbi:

Una decina di proverbi riassumono perfettamente il mondo finanziario e vi consiglio di tenerli a mente nel momento in cui entrerete nei mercati.

Ecco i più importanti:

“Non mettere tutte le uova nello stesso carrello”: Diversificare il portafoglio azionario il più possibile. Diversificando il proprio portafoglio, si riducono i rischi.

“Comprare al suono del cannone, vendere al suono del trombone”: questo proverbio significa semplicemente che bisogna comprare quando la situazione economica è degradata e i corsi sono bassi e bisogna vendere quando i corsi sono risaliti. Più facile a dirsi che a farsi, lo riconosco.

“Gli alberi non arrivano al cielo”: L’aumento dei prezzi delle attività finanziarie non è eterno. Le azioni possono bruciare per mesi o addirittura anni prima che si verifichi un crollo. Pensateci e non essere una pecora!

“Non si afferra un coltello che cade”: non è perché i corsi sono già scesi bene che la caduta è finita per questo. In altre parole, non bisogna investire su un titolo il cui valore si deteriora mentre la situazione economica è normale. Se un titolo cede terreno, c’è un motivo.

“Non essere una pecora. Le pecore, vengono tosate!”: Non seguire i consigli degli investitori più o meno esperti. Non ci sono prove che abbiano ragione. Peggio ancora, potrebbero portare a situazioni drammatiche. Sei tu che decidi cosa fare dei tuoi soldi.

Trading online: Come creare un portafoglio “demo”

Prima di sapere se sei operativo, è essenziale creare un account di trading demo per allenarti. Così con un account virtuale, si vedrà se la vostra strategia è in piedi o meno senza perdere il capitale.

Ancora una volta, non andare troppo veloce e non trascurare questo passo e ricordare che l’apprendimento è relativamente lungo.

Si consiglia di investire in modalità demo per almeno 6 mesi.

Questa guida per la speranza di guadagnare denaro in borsa è finita e avete notato che è un medico generico.

Non ho voluto entrare nei dettagli e se volete approfondire l’argomento sulle analisi grafiche, le analisi fondamentali, le tendenze, la gestione di un portafoglio… appuntamenti su blog, gruppi di Facebook e altri di cui ho parlato.

Se ti è piaciuto questo articolo, grazie per condividerlo su Facebook cliccando su questo link.

A questo punto, non mi resta che augurarvi di realizzare delle belle plusvalenze sui vostri prossimi investimenti.

Buon trading!

I nostri visitatori hanno letto anche:

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.