Documenti e moduli

Tessera STP per stranieri senza permesso e residenza

La Tessera STP per stranieri senza permesso e residenza è uno strumento introdotto dalla legge italiana per lo straniero temporaneamente presente sul territorio italiano.

In questo articolo vediamo insieme tutte le informazioni per richiederla.

Chi può richiedere la Tessera STP?

La tessera STP  può essere richiesta da qualsiasi cittadino extracomunitario e clandestino senza permesso di soggiorno e senza residenza.

In particolare bisogna ricordare che queste categorie di soggetti non possono richiedere il cosiddetto codice fiscale e nemmeno iscriversi al SSN.

Questa tessera rappresenta quindi per loro, l’opportunità di certificare l’essere temporaneamente presente sul territorio italiano.

Leggi anche: Come funziona il servizio sanitario in Italia?

Bisogna avere la carta d’identità o il Passaporto per richiederla?

Per richiedere la tessera bisogna recarsi all’ASL della città in cui si vive o direttamente al pronto soccorso se il soggetto ha avuto un problema di salute.

Documenti richiesti:

Per effettuare la richiesta, non serve essere in possesso di una carta d’identità o di un passaporto.

Tuttavia è consigliabile essere in possesso di un documento di riconoscimento. In caso contrario, bisogna fornire agli operatori ospedalieri le seguenti informazioni:

  • Nome, cognome, sesso, data, luogo di nascita e nazionalità;
  • Dichiarazione di indigenza.
Da leggere:  Autocertificazione per spostamenti: ecco come scaricarla

Che cos’è la dichiarazione di indigenza?

La dichiarazione di indigenza è un documento che attesta le condizioni economiche che richiedono la tessera STP.

Potete scaricare il PDF => QUI

A quale cure può accedere lo straniero senza permesso e residenza?

Tra le prestazioni sanitarie a cui possono accedere gli stranieri senza permesso e residenza abbiamo:

  • Prestazioni sanitarie di primo livello quando lo straniero rischia di perdere la sua vita;
  • Servizi di tutela maternità e gravidanza, consultori familiari;
  • Tutela salute dei minorenni;
  • Vaccinazioni;
  • La profilassi internazionale;
  • La profilassi, diagnosi e cura malattie infettive;
  • La salute mentale (psicologo, psichiatra);
  • Le tossicodipendenze;
  • La fornitura di ausili e protesi;
  • Gli interventi di urgenza.

Leggi anche: 10 regole per l’assistenza sanitaria agli immigrati

Quando dura la Tessera STP per stranieri senza permesso e residenza?

La tessera è valida su tutto il territorio italiano e ha dura 6 mesi. Alla scadenza, lo straniero può richiedere il rinnovo.

I nostri lettori hanno letto anche:

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.