ALTRO!

Orari visite fiscali inps dipendenti pubblici e privati

Gli orari visite fiscali inps dipendenti pubblici 2020, l’orario in vigore in cui può essere svolta la visita fiscale per malattia del dipendente pubblico è il seguente: al mattino dalle ore 9.00 alle 13.00 e al pomeriggio dalle ore 15.00 alle 18.00.

Il punto di partenza per capire cosa fare in caso di malattia ed assenza dal lavoro è conoscere gli orari delle visite fiscali 2020 e le fasce di reperibilità.

Per fasce di reperibilità si intendono i due periodi di mattina e pomeriggio in cui il dipendente, dopo aver trasmesso il certificato INPS di malattia tramite il proprio medito curante, deve risultare reperibile presso l’indirizzo comunicato all’Istituto.

Gli orari visite fiscali 2020, ovvero le fasce di reperibilità per i dipendenti privati e pubblici, sono i seguenti:

Lavoratore Settore Privato Fasce di reperibilità (7 gg su 7 compresi weekend e festivi)
Mattina 10:00/12:00
Pomeriggio 17:00/19:00

Lavoratore Settore Pubblico Fasce di reperibilità (7 gg su 7 compresi weekend e festivi)
Mattina 9:00/13:00
Pomeriggio 15:00/18:00

le regole INPS su orari e fasce di reperibilità

VISITE FISCALI INPS
VISITE FISCALI INPS

Dopo aver visto quali sono gli orari delle visite fiscali, passiamo in rassegna alcune delle regole che è opportuno conoscere.

Da leggere:  Pensione di reversibilità 2020 (come funziona) | Stranieri d'Italia

I lavoratori che si assentano da lavoro per malattia, sia nel caso di dipendenti pubblici che privati possono essere sottoposti a visita fiscale dall’INPS.

Come abbiamo visto, ci sono attualmente regole diverse relative a orari e fasce di reperibilità.

Ma come funzionano le visite fiscali e quando vengono avviate? Durante gli orari di reperibilità il lavoratore può essere sottoposto, dopo l’invio del certificato medico all’INPS, a controllo da parte del medico fiscale.

La visita fiscale potrà essere ripetuta anche due volte nello stesso giorno, ma sempre nel rispetto degli orari stabiliti per il dipendente di azienda privata o per il dipendente statale.

  1. Tra le prime regole in caso di malattia, c’è l’obbligo per il lavoratore dipendente pubblico o privato che si assenta da lavoro per malattia di richiedere il certificato al proprio medico di base, nel quale indicare l’indirizzo presso il quale si rende reperibile per l’eventuale visita fiscale.
  2. L’invio della copia del certificato medico all’INPS è di competenza del proprio medico curante e il lavoratore può richiedere la copia elettronica dello stesso nella propria casella di posta elettronica certificata. Il dipendente, entro due giorni dal verificarsi della malattia, dovrà inviare copia del certificato o numero di protocollo indicato nello stesso al datore di lavoro.
  3. È solo dopo l’invio del certificato medico vengono avviate dal nuovo Polo Unico INPS le procedure relative alle visite fiscali.
Da leggere:  Reddito di emergenza e altri bonus: pagamenti fine novembre

Sanzioni assenza visite fiscali inps:

Per il lavoratore che si assenta da lavoro in caso di malattia e, qualora non risultasse reperibile presso l’indirizzo indicato nel caso di visita fiscale durante le fasce di reperibilità, è prevista l’applicazione di sanzione per assenza ingiustificata.

In caso di assenza e di non reperibilità durante le fasce orarie per le visite fiscali al lavoratore viene decurtata una parte dello stipendio.

Le sanzioni per assenza durante gli orari visite fiscali sono le seguenti:

  • 100% della decurtazione della retribuzione per i primi 10 giorni di patologia;
  • 50% per le successive giornate.

I lavoratori assenti dall’indirizzo indicato per le visite fiscali possono comunque presentare, entro 15 giorni dalla notificata sanzione, una giustificazione valida per l’assenza immotivata.

I nostri visitatori hanno letto anche:

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.