Attaulità e NewsEconomia

Importi disoccupazione 2021 NASPI – DIS-COLL – AGRICOLA

Con la Circolare n°7 del 21/01/2021, l’INPS ha comunicato gli importi disoccupazione 2021 relativi alla NASPI, DIS-COLL e l’agricola.

In questo breve articolo vediamo insieme i vari importi spettanti mensilmente ai lavoratori.

Importi disoccupazione 2021: NASPI

Ai sensi e per gli effetti dell’articolo 4, comma 2, del decreto legislativo 4 marzo 2015, n. 22, la retribuzione da prendere a riferimento per il calcolo delle indennità di disoccupazione NASpI è pari, secondo i criteri già indicati nella circolaren. 94 del 12 maggio 2015, a € 1.227,55 per il 2021.

L’importo massimo mensile di detta indennità, per la quale non opera la riduzione di cui all’articolo 26 della legge n. 41/1986, non può in ogni caso superare, per il 2021, € 1.335,40.

Come fare la domanda Naspi 2021?

L’indennità di disoccupazione, chiamata anche Naspi, è destinata ai lavoratori dipendenti che hanno perso il lavoro in maniera involontaria.

Ma possono richiederla anche coloro che si sono dimessi per “giusta causa”.

Inoltre occorre rispettare alcuni determinati requisiti.

Si tratta precisamente dei seguenti fattori:

  • 13 settimane di contribuzione nei 4 anni precedenti alla disoccupazione;
  • 30 giornate di lavoro effettive nei 12 mesi precedenti alla disoccupazione e alla richiesta Naspi;
  • La richiesta della Naspi si può presentare entro 128 giorni dalla disoccupazione.
Da leggere:  Rinvio Irpef Irap e Iva: ecco tutte le proroghe del decreto Ristori ter

Ricordiamo inoltre che non deve essere entro i consueti 68 giorni.

Importi disoccupazione 2021: DIS-COLL

Ai sensi e per gli effetti dell’articolo 15, comma 4, del decreto legislativo n. 22/2015, la retribuzione da prendere a riferimento per il calcolo della indennità di disoccupazione DIS-COLL è pari, secondo i criteri già indicati nella circolare n. 83 del 27 aprile 2015, a € 1.227,55 per il 2021.

L’importo massimo mensile di detta indennità non può in ogni caso superare, per il 2021, € 1.335,40.

Importi disoccupazione 2021: AGRICOLA

Per quanto riguarda l’indennità di disoccupazione ordinaria agricola con requisiti normali, da liquidare nell’anno 2021 con riferimento ai periodi di attività svolti nel corso dell’anno 2020, trovano applicazione, in ossequio al principio della competenza, gli importi massimi stabiliti per tale ultimo anno.

Pertanto, tali importi sono pari a quelli indicati nella circolare n. 20 del 10 febbraio 2020 con riferimento ai trattamenti di integrazione salariale, vale a dire a € 1.199,72 (per ciò che riguarda il massimale più alto) e a € 998,18 (quanto al massimale più basso).

Domanda disoccupazione agricola:

La domanda può essere inoltrata solo online, attraverso il servizio telematico dell’INPS.

Per chi non è autonomo, si può rivolgere ai patronati o telefonicamente al centralino dell’ente.

Insieme alla DS agricola può essere allegata la richiesta dell’assegno al nucleo familiare entro il termine di prescrizione di cinque anni.

Da leggere:  Naspi 2021 compatibile con bonus: ecco come funziona

La domanda può essere inoltrata entro il 31 marzo dell’anno successivo, rispetto a quello di riferimento per l’indennità maturata.

Se chi ha diritto all’indennità risulta defunto, i familiari possono ugualmente fare richiesta, purché sussistano sempre i medesimi requisiti.

I nostri visitatori hanno letto anche: 

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.