Documenti e moduli

Certificati plurilingue destinati ad altri Stati dell’Unione Europea

Certificati plurilingue destinati ad altri Stati dell’Unione Europea, Ci sono buone notizie per chi si sposta in un altro paese dell’UE ad esempio per studiare o lavorare.

Vediamo insieme di che cosa si tratta!

Regolamento (UE) n.1191/2016:

Promuove la libera circolazione dei cittadini semplificando i requisiti per la presentazione di alcuni documenti pubblici nell’Unione europea è l’obiettivo del regolamento UE n,1191/2016.

Věra Jourová, Commissaria per la Giustizia, i consumatori e la parità di genere, ha dichiarato: “Spesso le procedure burocratiche per presentare un documento pubblico per potersi sposare o ottenere un lavoro nel paese in cui si vive sono lunghe e costose. Oggi abbiamo eliminato questi oneri burocratici per aiutare i cittadini a muoversi facilmente nell’Unione europea.

Gli Stati membri hanno due anni e mezzo di tempo dalla data di entrata in vigore del regolamento per adottare tutti i provvedimenti necessari per consentirne la corretta applicazione al termine di questo periodo.

Certificati plurilingue destinati ad altri Stati dell’Unione Europea:

Alcuni certificati rilasciati dall’anagrafe e dallo Stato civile, che il cittadino deve presentare in uffici di altri paesi dell’Unione Europea, possono essere richiesti con, in allegato, il rispettivo modello plurilingue che serve da traduzione.

Il modello plurilingue è disponibile per i seguenti certificati:

  • nascita;
  • esistenza in vita;
  • decesso;
  • nome;
  • matrimonio, compresi la capacità di contrarre matrimonio e lo stato civile;
  • divorzio, separazione personale o annullamento del matrimonio;
  • unione registrata, compresa la capacità di sottoscrivere un’unione registrata e lo stato di unione registrata;
  • scioglimento di un’unione registrata, separazione personale o annullamento di un’unione registrata;
  • filiazione;
  • adozione;
  • domicilio e/o residenza;
  • cittadinanza;
  • assenza di precedenti penali, a condizione che i documenti pubblici riguardanti tale fatto siano rilasciati a un cittadino dell’Unione dalle autorità del suo Stato membro di cittadinanza
Da leggere:  Isee 2020: scadenza e validità: Calcoli sul patrimonio e sul reddito

Dove richiederli?

I Certificati plurilingue destinati ad altri Stati dell’Unione Europea in lingua italiana, con bollo o senza, e i corrispettivi modelli plurilingue vengono rilasciati presso l’anagrafe centrale.

I nostri visitatori hanno letto anche:

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.