Bonus

Bonus braccianti 1000 euro: ecco come richiederlo per gli agricoli

I lavoratori possono richiedere il bonus braccianti 1000 euro e anche altre indennità e sostegni economici riguardanti l’emergenza sanitaria Covid.

Infatti il governo a messo a disposizione sostegni tra cui anche il bonus braccianti 1000 euro.

Il governo ha messo in campo indennità per sostenere i lavoratori della terra e le categorie più in difficoltà.

Inoltre, il bonus agricoli sarà escluso dai bonus destinati per i lavoratori stagionali.

Bonus braccianti 1000 euro per agricoli:

Bonus braccianti 1000 euroPrima di iniziare, è opportuno togliere ogni dubbio riguardo alle interpretazioni che sono state fatte.

Infatti, occorre precisare che nell’articolo 15 del Decreto Ristori, i lavoratori agricoli non fanno tra le categorie di lavoratori che hanno diritto a richiedere il Bonus 1000 euro.

Quest’ultimo è previsto per i lavoratori stagionali del turismo e del settore dello spettacolo.

Ed è stato proprio il termine stagionali a dar vita ad una confusione e a false aspettative.

Per cui occorre precisare che i braccianti agricoli stagionali non fanno parte delle variante di coloro che possono fare domanda al bonus.

Per cui questi ultimi non possono richiedere il bonus braccianti 1000 euro previsti già dal Decreto Agosto.

Quali sono i rischi del settore agricolo?

In poche parole, questo settore rischia di registrare un raccolto complessivo inferiore del 25%, andando così a danneggiare le forniture di generi alimentari nei negozi e nei supermercati.

Da leggere:  Bonus 600 euro nella Fase 2 di Maggio: Le novità

Bonus braccianti 1000 euroNel nostro paese, i lavoratori regolari che ogni anno giungono (circa 370.000, ndr) sono una risorsa indispensabile per il settore agroalimentare.

Ed è per questo che sono al vaglio altre ipotesi per scampare un crollo che avrebbe conseguenze molto gravi.

Se l’idea della Coldiretti è quella di coinvolgere pensionati e studenti, quella della campagna “Ero Straniero” si concentra sempre sulle persone straniere che si trovano ad oggi sul nostro territorio.

L’idea dei promotori è infatti di regolarizzare queste persone.

Una mossa che andrebbe a “salvare” il settore agricolo e al tempo stesso consentirebbe di ridurre in misura consistente “lavoro sommerso, caporalato e sfruttamento lavorativo”.

Bonus 600 euro per braccianti agricoli:

Purtroppo si tratta di una situazione delicata e complessa, quella appena illustrata che hanno anche ricordato Associazioni di settore e Direzioni di Caf/Patronati.

Rimane il fatto che alcuni sindacati, siccome non ci sono chiarimenti da parte dell’Inps continuano a “incentivare” l’invio delle domande.

Si stratta di richieste che, però, sembrano dover finire per essere respinte o rifiutate, almeno per adesso.

Mentre, invece, altri sindaci hanno optato per incontrare i vertici del governo per poter inserire nelle categorie i braccianti agricoli a a tempo determinato.

Questi devono far parte della platea di coloro che possono beneficiare del Bonus braccianti 1000 euro.

Da leggere:  Bonus tiroide inps 2020: ecco di cosa si tratta in realtà!

Il bonus è un sostegno anti Covid previsto per i lavoratori stagionali.

Anche se ci sono molti lavoratori agricoli che hanno visto cessare la propria attività, la maggioranza ha potuto avere solo il pagamento dei 600 euro previste per marzo e aprile.

I nostri visitatori hanno letto anche:

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.