Economia

Assegno unico figli e RDC compatibili: ecco i requisiti

Con il 2021 è in arrivo l’assegno figli che molti chiedono se assegno unico figli e Rdc compatibili o meno per le famiglie che lo richiederanno.

Vediamo quali siano i requisiti per poter ottenere entrambi i sostegni.

Come funziona l’Assegno unico figli?

L’assegno avrà durata di 21 mesi se si ha un figlio a carico.

Assegno unico figli a carico 2021

Non ci sarà il reddito a porre dei limiti, occorre l’esempio per poter calcolare la prestazione solidale per vedere l’importo da assegnare.

Per cui, l’assegno unico figli a carico 2021 sarà erogato per ogni figlio a carico a partire dal 7 mese fino ai 18 anni.

Ricordiamo che ci sarà un aumento dell’importo dell’assegno per ogni figlio avuto dopo il primo.

Una volta compiuti i 18 anni fino si 21, l’agevolazione sarà diminuita è si potrà beneficiare unicamente in alcuni circostanze.

Tra questi ci sono:

  • Tirocini o percorsi lavorativi a basso reddito;
  • Servizio civile universale;
  • Disoccupazione;
  • Percorsi di formazione scolastica;
  • Universitaria o professionale.

Inoltre, l’importo dell’assegno potrà essere ritirato direttamente dal figlio per poter incoraggiare l’interessato a più autonomia.

Per i figli che presentano disabilità, l’importo dell’assegno sarà aumentato non superiore al 50% e non inferiore al 30%.

Da leggere:  Prelevare sul conto: Quanti soldi si possono tenere in banca?

Ciò dipende in base al grado di disabilità che va anche oltre i ventuno anni se il figlio è ancora  a carico della famiglia.

L’assegno unico figli in arrivo:

Grazie all’approvazione ormai ad oggi definitiva della manovra, è finalmente arrivato il via libera per l’assegno unico figli.

Assegno unico figli e RDC compatibili
È chiamato anche assegno universale, in quanto a seguito della fase sperimentale con Bonus Bebé, Bonus Mamme Domani ecc.

L’assegno assorbirà tutti gli incentivi al momento previsti per i nuclei familiari con figli.

Per avere tutti i dettagli dell’assegno unico figli, occorre aspettare i decreto che arriveranno in primavera.

Uno dei requisiti è che l’importo dovrebbe essere compreso tra un minimo di 80 e un massimo di 250 euro.

Nn si è al corrente di come viene effettuato il calcolo, ma probabilmente sono previste delle maggiorazioni in caso di disabilità e dal terzo figlio in poi.

D’altra parte, alcuni dettagli sono già stati annuncianti e decisi.

Sarà destinato ai nuclei familiari che hanno un Isee inferiore ai 60mila euro annui e per ciascun figlio fino ai 21 anni di età.

Ricordiamo che si potrà continuare a beneficiare dell’assegno fino al compimento del 25esimo anno in caso il figlio frequenterà l’università o un percorso di formazione.

Assegno unico figli a carico fino a 21 anni:

Tutte le famiglie andranno a ricevere il sostegno a partire dal settimo mese di gravidanza fino a che il figlio compia 21 anni.

Da leggere:  Terza proroga Naspi 2021: ecco il pagamento sempre più vicino

Importo Assegno unico figliPrecisiamo che l’ottenimento del sostegno a partire dai 18 anni verrà consolidato alla partecipazione di percorsi di formazione.

Possono essere scolastiche, universitarie o stage ma anche professionali e all’iscrizione ad un centro di impiego o agenzia di lavoro.

Effettuando una richiesta si può erogare direttamente l’assegno al figlio maggiorenne.

Ricordiamo che se il maggiorenne dovesse lavorare o percepire un reddito, l’assegno verrà riparametrato.

Assegni unico figli e RDC compatibili?

In molti si pongono la domanda se l’Assegno figli e Reddito di Cittadinanza saranno compatibili?

La risposta a questa domanda è “Sì”, l’assegno unico figli e il reddito di cittadinanza si potranno beneficiare insieme.

Precisiamo che l’importo avuto con l’assegno non concorrerà alla formazione del reddito imponibile.

250€ Assegno Unico Figli a carico - fine x assegno familiare 2020 Assegno Nucleo Familiare ANF

Un elemento chiave per quanto riguarda il diritto a ricevere sostegni ed agevolazioni economiche e non solo l’RdC.

Rispetto agli assegni famigliari che dovrebbero spettare unicamente ai lavoratori dipendenti.

L’assegno unico è destinato a tutte le categorie di lavoratori anche ai disoccupati.

Per ciò l’assegno unico figli sarà compatibile anche con la Naspi.

I nostri visitatori hanno letto anche:

Da leggere:  Pagamento tredicesima busta paga e pensioni: ecco le differenze e come calcolarla

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.