Attaulità e NewsEconomia

Assegno unico figli e Isee: quanti soldi spettano?

L’Assegno unico figli verrà teoricamente lanciato agli inizi del mese di luglio 2021. Dovrà essere una misura di sostegno al reddito di tipologia “universale”.

A chi spetterà l’assegno unico figli?

L’assegno unico figli, a meno che non vengano erogate altre leggi, a partire dal mese di luglio 2021 diventerà la misura “cardine” del Welfare italiano.

Ciò in quanto in particolar modo per la sua natura “universale”: praticamente, dovrà assorbire tutte le prestazioni al momento indirizzate alle famiglie.

Questo bonus sarà dedicato per tutte le famiglie, e poco importa il loro rapporto di lavoro, per ogni figlio, a partire dal settimo mese di gravidanza fino al 21esimo anno di età.

Proprio per questa ragione, è stato previsto un limite Isee.

Però tuttavia, stabilendo una soglia a quota 60mila euro, di fatto, sarà in grado di accedere al sussidio del 95% delle famiglie italiane.

Per essere in grado di elencare i dettagli della misura sarà necessario attendere i decreti attuativi.

Innanzitutto, questo vuol dire che si è in grado di fare solamente delle ipotesi sulla somma totale (che comunque dovrebbe arrivare fino a un massimo di 200-250 euro).

A tal proposito potranno tornarti utili le pratiche tabelle.

Da leggere:  Reddito di emergenza 2021 prorogato! Quando presentare la domanda?

Assegno unico Isee: come potrebbe variare l’importo?

Come veniva proprio accennato, questo sussidio dovrebbe arrivare fino ad una somma massima di 200-250 euro (Scopri tutti i bonus disponibili e come averli):

  • Una parte di questa cifra sarà “fissa”, cioè per tutti ci saranno 50 o 100 euro a figlio;
  • La restante parte varierà in base all’Isee (più è basso più sarà consistente);
  • Dovrebbero essere previste delle maggiorazioni: del 20% per i figli successivi al secondo e del 50% per i figli disabili;
  • A partire dal 18esimo anno di età e fino al 21esimo, l’importo potrebbe essere ridotto o ridursi progressivamente (e l’assegno unico potrebbe essere accreditato direttamente al figlio).

I nostri visitatori hanno letto anche:

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.