Lavorare in Italia

Malattia lavoratori agricoli: Modalità pagamento Inps

Sono state introdotte nuove modalità per il pagamento della Malattia lavoratori agricoli. Con la circolare n. 48/2020, l’Inps ha indicato il nuovo modello che deve essere utilizzato sia dai lavoratori agricoli dipendenti che coloro che ricevono  il pagamento diretto della malattia.

Chi percepisce l’indennità direttamente dall’Inps?

I lavoratori interessati al pagamento diretto dell’indennità di malattia sono i:

  • Lavoratori agricoli a tempo determinato,
  • Lavoratori stagionali,
  • Lavoratori dipendenti per i quali il datore di lavoro non può anticipare l’indennità,
  • Dipendenti di aziende sottoposte a procedura concorsuale,
  • Lavoratori in cassa integrazione guadagni ordinaria o in deroga,
  • Lavoratori aventi diritto all’erogazione diretta secondo disposizioni della DTL, ai dipendenti che si sono ammalati prima che l’azienda cessasse l’attività.

Malattia lavoratori agricoli Documenti per la richiesta:

I documenti necessari per ottenere il pagamento della malattia lavoratori agricoli sono i seguenti:

  • Documento d’identità (carta d’identità o altro documento equipollente);
  • Tessera Sanitaria (codice fiscale);
  • Ultimo cedolino paga (busta paga);
  • Qualora abbia ricevuto una parte dell’indennità, indicazione dell’ammontare riscosso;
  • Certificati medici di malattia;
  • BAN (conto corrente o libretto postale o carta prepagata).

La richiesta può essere inoltrata anche tramite CAF o patronati.

Malattia lavoratori agricoli: Modalità pagamento Inps

Il pagamento della malattia agricola Inps avviene in questo modo:

  • I primi tre giorni (carenza malattia) sono a carico dell’impresa,
  • Dal quarto giorno in poi è l’Inps che paga direttamente al lavoratore, entro, di regola, 60 giorni dall’invio del certificato online.
Da leggere:  Le prestazioni previdenziali esportabili all'estero: Quali sono?

I lavoratori dipendenti del settore agricolo hanno diritto ad un’indennità di malattia pari al 50% della paga oraria della giornata lavorativa dal 4° al 21° giorno di malattia e del 66,66% della paga oraria, dal 21° al 180° giorno.

Per controllare la data di pagamento della malattia Inps, è possibile accedere con le proprie credenziali Inps nel servizio online fascicolo previdenziale del cittadino e cliccare sul menu a sinistra su prestazioni, pagamenti.

I nostri visitatori hanno letto anche: 

Seguici su Facebook– Stranieriditalia.comGoogle News Per rimanere aggiornato e ricevere i nostri ultimi articoli e novità ♥

stranieriditalia.com autorizza a copiare contenuto dei nostri articoli in tutto o in parte, a condizione che la fonte sia chiaramente indicata con un link direttamente all'articolo originale. In caso di mancato rispetto di questa condizione, qualsiasi copia dei nostri contenuti sarà considerata una violazione dei diritti di proprietà

Articoli Correlati

Back to top button

Adblock Detected

Se ti piacciono i nostri contenuti, supporta il nostro sito disabilitando il blocco degli annunci.